Nuove cure contro ischemia cerebrale. Individuata dall'Università di Napoli una nuova molecola ribattezzata "Neurounina-1"

0
43

d3294cfbcc09d7c6e9a1d2282768ea63Si chiama NCX la proteina alla cui modulazione farmacologica sono affidate le speranze di progresso nella diagnosi e nella terapia di importanti malattie neurodegenerative come l’ischemia cerebrale.

Una malattia che ancora oggi rappresenta addirittura la terza causa di morte dopo le malattie cardiovascolari e le neoplasie.

La scoperta da studi della Divisione di Farmacologia del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università Federico II di Napoli finanziati dall’Istituto SDN di Napoli. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO