Nuovo Rotary Club Napoli Parthenope, la cerimonia all’Hotel Excelsior.

0
1336

di Rosario Pitton

Nella prestigiosa cornice dei saloni di rappresentanza dell’Hotel Excelsior è nato il Rotary Club Napoli Parthenope. A fare gli onori di casa e presiedere la cerimonia è stato Francesco Schillirò, Presidente del Club padrino Napoli Nord, che dopo i saluti di rito ha così esordito «Sono davvero felice ed orgoglioso che, nell’anno della mia presidenza, il Club Napoli Nord abbia favorito ed accompagnato la nascita di un nuovo Club nella città di Napoli».

Poi, una emozionatissima Laura Giordano, prima Presidente del nuovo Club, ha ricevuto la Charta Costitutiva dalle mani del Governatore del Distretto 2100, Luciano Lucanìa, al cospetto di un vero parterre de roi composto dalle massime autorità rotariane. Oltre al Governatore Eletto 2018/2019, Salvatore Iovieno, e al Governatore Nominato 2019/2020, Pasquale Verre, infatti, ben sei i Past Governatori Distrettuali presenti tutti in prima fila, Giancarlo Calise, Guido Parlato, Francesco Socievole, Pietro Niccoli, Maria Rita Acciardi, Giancarlo Spezie, quattro i Presidenti di Club, Patrizia Leone – Pozzuoli, Ferdinando Mazza – Napoli Ovest, Marco Petrucci – Caserta Luigi Vanvitelli, Giuseppe Vecchione – Caserta Reggia, oltre ai Formatori ed Assistenti, Massimo Franco, Paolo Cesaro, Enzo D’Elìa, Costantino Astarita. Tra le autorità militari, significativa la presenza del Generale B.A. Enrico Degni, Comandante dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli.

«Per il Rotary la nascita di un nuovo Club è come per una famiglia la nascita di un bambino, bisogna fare festa – ha affermato Luciano Lucanìa – nella consapevolezza del metodo da seguire ancor prima del merito da ricercare» ha concluso il Governatore.

La serata è proseguita con la scoperta del labaro e la “spillatura” dei venti Soci Fondatori del Club “Napoli Parthenope”, 11 uomini e 9 donne, tutti al di sotto dei 40 anni di età, ad eccezione della Presidente Laura Giordano che, grazie alla sua grande esperienza rotariana anche a livello distrettuale, ha saputo prendere per mano un gruppo di giovani dalle grandi potenzialità.

LASCIA UN COMMENTO