Perino & Vele e showyourself@madre, gli appuntamenti di sabato 20 al Museo MADRE:

0
75

THE BIG ARCHIVE 1994-2014 installazione di Perino & Vele (ore 11:00, secondo cortile)

Premiazione Show_Yourself@MADRE (ore 12:00, Sala delle Colonne, I piano)

 

THE BIG ARCHIVE 1994-2014

E’ il titolo dell’installazione site specific progettata per il cortile esterno del MADRE dal duo di artisti formato, dal 1994, da Emiliano Perino (New York, 1973) e Luca Vele (Rotondi, 1975). L’opera di Perino & Vele entra a far parte della collezione permanente del museo e celebra i venti anni di collaborazione e attività dei due artisti. L’opera THE BIG ARCHIVE 1994-2014 è composta da 66 cassette in ferro zincato e da 9 vasi in vetroresina catramata, di diverse forme e dimensioni. La disposizione dei singoli elementi che compongono l’opera, “scomposti” fra di loro, richiama, nella sua unità percettiva, la parete merlata che costeggia il cortile del museo a ridosso della quale l’opera è collocata. In questo modo THE BIG ARCHIVE non si impone all’architettura che la ospita e al contesto urbano che la circonda, ma si “dispone” lungo di essi, ne entra a far parte, mettendo in connessione l’interno del museo con lo scenario urbano circostante. Opera critica e civica, archivio di passato e catalizzatore di futuro di due artisti-cittadini, il “Grande Archivio del MADRE” è un’opera di una pratica artistica coerente, espressione di una “civiltà” che richiede (ancora) all’arte di sintetizzare e condividere cosa rende tale una comunità. E, per traslato, quindi, cosa rende tale, nella percezione della sua comunità, un museo. L’opera sarà presentata al pubblico, alla presenza degli artisti, sabato 20 dicembre (ore 11:00, secondo cortile). Si ringrazia: Metropolitana di Napoli spa, ACQUAPETRA Resort & spa, FIN FER spa Zincatura a caldo, Feudi di San Gregorio.

Premiazione Show_Yourself@MADRE

E’ giunto alla fase sua conclusiva il contest dedicato ai giovani artisti, promosso quest’anno dalla Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee: dalla piattaforma web www.showyourselfatmadre.it a una sala dedicata, al piano terra del museo MADRE, in cui i dieci  autori delle opere più votate sul web hanno potuto esporre le loro opere, a cadenza settimanale. Ora si è giunti, appunto, alla premiazione finale e alla proclamazione dell’opera vincitrice. Un concorso con 213 autori e 249 opere in gara, con oltre 144.000 pagine web visualizzate non solo dall’Italia, ma anche da altri paesi come Stati Uniti, Inghilterra, Germania, Spagna, Francia, Brasile, Armenia, Grecia e Belgio che, per tre mesi ha dato la possibilità agli autori, attivi in tutti i campi della creatività contemporanea (arti visive, letteratura, musica, danza, teatro, cinema, grafica, fumetto, design, architettura e altro) di poter presentare le loro opere sul sito del contest e poi di condividerle con il pubblico del museo presso la sala dedicata, Show_Yourself@MADRE, a partire dall’8 ottobre 2014. I dieci autori delle opere più votate sul web, le cui opere sono state presentate al  museo MADRE, sono: Antonio Ambrosino (ESSENTE esisto per chi sono/esisto per chi fu e naturalmente sguardi/01), Paolo Bini (Sa e di NUOVO paesaggio), Luisa Dedonato (Mekònion), Sergio Eco (Donna d’Argento), Viviane Izzo (Nel Segno del Cancro), Christian Leperino (THE OTHER_MYSELF), ), Donatamaria Pappola (STAGIONI 2010), Marco Romano (eroiF), Davide Stasino (Simulacrum) e Nicholas Tolosa (Povertà e Nelle mani nulla).

Sabato 20 dicembre 2014 (ore 12:00, Sala delle Colonne, primo piano) la giuria del contest, formata dal direttore del MADRE, Andrea Viliani e da due critici e curatori che da anni seguono la scena artistica italiana emergente, Florence Derieux, direttrice del FRAC Champagne-Ardenne di Reims (Francia) e Giovanni Carmine, direttore della Kunsthalle St. Gallen, San Gallo (Svizzera), decreterà l’opera vincitrice che verrà presentata nell’ambito di Per_formare una collezione #4 all’inizio del 2015. Info: www.showyourselfatmadre.it

 

Per informazioni (lunedì-venerdì, 09:00-18:00; sabato, 09:00-14:00):

Tel. + 39 081 19313016 

Email info@madrenapoli.it

LASCIA UN COMMENTO