Polfer arresta parcheggiatore abusivo, il Coisp: parcheggiatori abusivi piaga sociale.

0
558

Personale della Polizia Ferroviaria di Napoli ha tratto in arresto un uomo che con violenza e minacce costringeva a pagare il “pizzo” agli automobilisti che cercavano di parcheggiare le automobili lungo le cosiddette strisce blu nei pressi della stazione centrale.

Sulla vicenda è intervenuto Giuseppe Raimondi,  Segretario Generale Provinciale partenopeo del sindacato indipendente di Polizia COISP, il quale, ha dichiarato: “ I parcheggiatori abusivi sono una piaga sociale . Innanzitutto esprimo a nome mio e della Segreteria che rappresento, i complimenti ai colleghi che hanno dato l’ennesima dimostrazione di efficienza e professionalità, arrestando il balordi di turno e dando così risposte certe ai cittadini napoletani sempre più alla ricerca di sicurezza. Il fenomeno della presenza dei parcheggiatori abusivi che con i loro modi aggressivi e malavitosi affliggono quotidianamente gli automobilisti partenopei è una piaga che affligge tutta la città; in particolare la zona della stazione centrale è bersagliata e quindi l’operazione dei colleghi della ferroviaria è una risposta importante data ai cittadini. Risale ad un paio di giorni fa anche l’identificazione e la denuncia di un uomo che in ambito della stazione ferroviaria girava armato di coltello, anche questa operazione di grande risalto. Impegno massimo  nonostante un rinnovo contrattuale pessimo i cui effetti, fatto ancora più grave, non si sono visti; gli appartenenti al Comparto Sicurezza attendono l’aggiornamento dello stipendi con quei quattro spiccioli di arretrati che dovrebbero sanare un blocco durato quasi un decennio. E questo è davvero inaccettabile! Esorto – conclude il leader provinciale del Coisp –la nostra Amministrazione affinché gratifichi i colleghi che tanto lustro hanno dato con il loro operato.”

LASCIA UN COMMENTO