Premio Massimo Troisi, giovedì 7 Scanzonatissime a Villa Bruno a San Giorgio.

0
108

Il “Premio Massimo Troisi” 2017, diretto da Paolo Caiazzo, lancia una nuova sezione del concorso destinata già dal prossimo anno a premiare nuovi e giovani autori che ancora si cimentano nel genere nobile e già ricco di “perle”, della canzone umoristica, satirica e comica. Un repertorio da rivalutare e “rigenerare” necessariamente e che, soprattutto all’interno del grande scrigno della canzone napoletana, ha saputo sin dal secolo scorso essere anche canzone politica e di denuncia. Sberleffi, doppi sensi e apparente leggerezza che hanno saputo irridere potenti, persone comuni e costumi culturali e sessuali.

Proprio partendo da questo Gianni Simioli, ideatore del concorso, e lo stesso Paolo Caiazzo, hanno deciso di avventurarsi nella non facile missione di ridare lustro ad un genere straordinario di cui, in tempi dove anche  nella musica è ossessiva la ricerca del fare ciò che è mainstream, si sente davvero il bisogno.

Appuntamento giovedi 7 dicembre 2017 –  Ore 20.30 – Ingresso libero fino esaurimento posti
Presso la Fonderia Villa Bruno (San Giorgio a Cremano) il primo appuntamento con “Scanzonatissime”

Sezione Canzone Comica alla carriera
VITTORIO MARSIGLIA 
Vittorio Marsiglia inizia la carriera come bassista degli Albatros. Debutta in teatro nel 1973 con lo spettacolo Isso, essa e ’o malamente, regia di Giancarlo Nicotra. Lavora con Fabrizi in Baci, promesse, lusinghe, illusioni, con Aldo e Carlo Giuffré nella Francesca da Rimini, con Bramieri in Pardon Monsieur Molière. In televisione con Corrado ne Il pranzo è servito, con Mara Venier e Pippo Baudo in Domenica In, con Renzo Arbore in Caro Totò, ti voglio presentare, con Gigi e Andrea in Grand Hotel, con Loretta Goggi in Ieri, Goggi e Domani e altre ancora. Nel cinema ha lavorato con Manfredi, De Crescenzo e Anthony Quinn. E’ l’interprete di macchiette e canzoni umoristiche della scuola di Pisano-Cioffi e Armando Gill. 

E con:
Monica Sarnelli : tributo “Squallor” canta “Curnutone” – Tributo Renato Carosone canta “Stu fungo cinese”
Ida Rendano: tributo Pisano-Cioffi canta “Clementina Santafè”
29 & 30: tributo Roberto Murolo nella canzone umoristica cantano “Madama Chichierchia” per la donna degli anni 2000 nella canzone umoristica cantano l’inedito “Evelina”
Assurd: tributo all’Opera Buffa il ‘700 cantano “Cicerenella”  

e inoltre con gli interventi di TONY TAMMARO, GIGI FINIZIO


Francesco Muzzopappa e Silvio Di Giorgio invece sono i due vincitori del concorso per la Migliore Scrittura Comica del Premio “Massimo Troisi” 2017.

Muzzopappa si è classificato al primo posto nella sezione Opera Edita con il romanzo “Dente per dente”, pubblicato nel giugno scorso da Fazi Editore. Di Giorgio si è aggiudicato la vittoria nella categoria Racconto Inedito con l’opera “A Detective Story”.

Al concorso sono pervenuti 85 racconti inediti e 31 opere edite. La giuria, presieduta dallo scrittore Pino Imperatore, era composta da Edgardo Bellini (ludolinguista e critico teatrale),Agnese Palumbo (saggista e giornalista) e Anna Trieste (blogger e giornalista).

«La quantità e soprattutto la qualità dei testi partecipanti – sottolinea Pino Imperatore – ha reso il nostro lavoro più difficile e delicato del previsto. Ma siamo stati felici di registrare la grande vitalità e creatività di tanti autori comici e umoristici, che con la loro partecipazione e il loro impegno hanno reso onore al nostro amato Massimo».
“Il Premio Troisi si è confermato un contenitore di talenti – commenta il sindaco Giorgio Zinno– e le serate finali della kermesse saranno incentrate proprio sul riconoscimento delle capacità artistiche di coloro che si sono distinti nelle migliore scrittura comica e nella migliore web series.
In particolare rispetto alla prima categoria, abbiamo ricevuto moltissime candidature. Questo apre alla possibilità nei prossimi anni, di creare anche un premio letterario comico, sempre nell’ambito della kermesse dedicata a Massimo Troisi. 
Intanto è già tutto pronto per il 7 dicembre quando si aprirà nuovamente il sipario sulla comicità, per la terza fase del Premio e arriveranno in città altri importanti ospiti, tra cui I The Jackal, presidenti di giuria nella serata finale , il 10 dicembre
“.

Muzzopappa, nato a Bari ma milanese da anni, è uno dei più apprezzati copywriter italiani. È autore, in collaborazione con il fumettista Sio, delle popolari “Fiabe brevi che finiscono malissimo”. Con Fazi ha pubblicato, oltre a “Dente per dente”, altri due romanzi: “Una posizione scomoda” (2013), che presto diventerà un film, e “Affari di famiglia” (2014). Entrambi i libri sono stati tradotti in Francia. 
Di Giorgio, originario di Benevento, ha al suo attivo collaborazioni con L’Unità, Il Fatto Quotidiano, Il Vernacoliere e Il Male. Sue battute sono state pubblicate ne “Le Cicale” di Gino & Michele (Kowalski), nella Enciclopedia universale della Battuta (Corriere della Sera) e nell’Almanacco Luttazzi della nuova satira italiana (Feltrinelli). Sul web cura il blog satirico Lo Starnuto.

La giuria ha deciso di attribuire anche otto menzioni speciali a testi particolarmente meritevoli. Per la sezione Opera Edita, i riconoscimenti sono andati a “Zia Titina e l’Isis” (Pironti) di Peppe Lanzetta, “Antologia di Spam River” (Homo Scrivens) di Lucio Rufolo, “Ieri ho cenato da Dio, cucina benissimo” (Cento Autori) di Gabriele Aprea e “La fata supina” (La Bottega delle Parole) di Daniela Fusco. Per la categoria Racconto Inedito, alle opere “Che calore” di Mario Di Maio, “Con le ali ai piedi” di Gianluca Papadia, “Diario di una piccola vrenzola” di Sabrina Cozzolinoed “Exit strategy” di Luigi Felaco.

La cerimonia di premiazione del concorso si svolgerà a San Giorgio a Cremano sabato prossimo 9 Dicembre alle ore 21, nella Fonderia Righetti di Villa Bruno. La serata, coningresso libero fino a esaurimento posti, sarà condotta da Francesco Mastandrea eMariasilvia Malvole. Parteciperanno come ospiti gli attori comici Mariano Bruno e Simone Schettino

Link ufficiale: https://www.facebook.com/PremioMassimoTroisi/

 

LASCIA UN COMMENTO