Provoca incidente sotto effetto di cocaina, la fidanzata resta uccisa, arrestato a Massa Lubrense.

0
79
Un momento dell'operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, svoltasi nella Capitale ed in provincia di Viterbo, per dare esecuzione ad un'ordinanza che dispone misure cautelari nei confronti di 7 persone, emessa dal Gip di Roma su richiesta della locale Procura Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di un'associazione, egemone nel quartiere capitolino di Montespaccato, capeggiata dai fratelli Franco e Roberto Gambacurta, finalizzata alla detenzione e alla cessione al dettaglio di sostanze stupefacenti, in prevalenza cocaina, 10 luglio 2019. ANSA/ CARABINIERI +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Guida sotto l’effetto di droga e di alcol. L’auto si ribalta e la sua fidanzata che era a bordo muore.

Ora per un 21enne incensurato di Sorrento sono scattati gli arresti con l’accusa di omicidio stradale.

E’ accaduto a Massa Lubrense, in costiera Sorrentina. A perdere la vita una 20enne inglese ma domiciliata da tempo a Sorrento.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, i due stavano tornando dalla discoteca quando lungo via Partenope il 21enne ha urtato il muretto di delimitazione della strada provocando il ribaltamento dell’auto.

L’uomo è stato bloccato dai carabinieri della sezione radiomobile di Sorrento e della stazione di Massa Lubrense intervenuti sul posto. Portato in ospedale è stato sottoposto subito ad analisi ematiche: i risultati parlano di un tasso alcolico pari a 1,7 g/l ma anche di cocaina e cannabis. Il 21enne è ai domiciliari.(ANSA).

LASCIA UN COMMENTO