Quale futuro per le professioni? Convegno al Circolo Rari Nantes a cura del Rotaract Castel dell'Ovo giovedì 23.

0
82

rotarycasteldellovoQuale futuro per le Professioni? Ci troviamo di fronte ad un lento declino o a un nuovo modo di intendere la figura dei Professionisti? A queste domande si cercherà di dare una risposta nel corso del convegno organizzato giovedì 23 ottobre alle ore 20.30 presso il Circolo Rari Nantes (P.tta Marinari, 2) dai Rotaract Club Napoli Castel dell’Ovo, Rotaract Club Castellammare – Sorrento, Rotaract Club Napoli, Rotaract Club Napoli Posillipo e Rotaract Club Torre del Greco – Comuni Vesuviani.

Il convegno partirà dall’importanza della figura dei professionisti nell’importante processo di sviluppo nazionale, per poi riflettere sullo scenario che questi ultimi, oggi, si trovano ad affrontare nel nostro Paese, soprattutto i giovani che si affacciano al mondo del lavoro.

Ad oggi, in Italia, vi sono un milione di occupati nel settore delle libere professioni, un dato che ci pone al vertice in Europa come numero di occupati nel settore. Professionisti che sono alla ricerca di nuove opportunità da mettere in connessione anche al di là dei confini nazionali.

IL DIBATTITO.  Dopo i saluti di rito, ad animare il confronto saranno gli interventi di chi vive quotidianamente i cambiamenti e le difficoltà delle libere professioni: il dott. Matteo De Lise, Presidente Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli; il dott. Lucio Falconio – Presidente Agifar Napoli; l’Ing. Ettore Nardi, Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, l’Avv. Alfredo Maria Serra – Consigliere nazionale AIGA (Associazione Italiana Giovani Avvocati) con delega alle professioni.

Le conclusioni saranno affidate al dott. Achille Coppola, Segretario del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili; modera il giornalista Alessandro Savoia, Consigliere Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti.

L’APERITIVO. Nel corso della serata si terrà un aperitivo il cui ricavato sarà devoluto all’Azione di Pubblico Interesse del Distretto 2100, con la partecipazione del Circolo Rari Nantes, per un progetto riguardante l’adozione, realizzazione e manutenzione di spazi verdi attrezzati in Piazza Vittoria a Napoli nell’ambito dei progetti distrettuali dell’anno sociale 2014-2015.

LASCIA UN COMMENTO