Rassegna Storica sulla canzone napoletana, primo apputamento sabato 19 alla Domus Ars.

0
225

La canzone napoletana è ormai patrimonio dell’umanità. I più grandi interpreti italiani e stranieri si sono cimentati con l’immenso repertorio musicale partenopeo. Dalle armonie delle prime villanelle alla bellezza dei testi classici napoletani, un’opera completa ed esaustiva, un’antologia della Canzone napoletana che abbraccia l’universo poetico – canoro dal 1500 ad oggi. Primo appuntamento sabato 19 Maggio alle ore 19. A seguire, venerdì 1 giugno ore 20,30 e domenica 3 giugno ore 18.

L’opera in musica “Rassegna Storica sulla canzone napoletana” è un progetto molto ambizioso nato per rispondere all’esigenza del recupero della memoria storica attraverso le tradizioni musicali e dal desiderio di proporre ai giovani la cultura della canzone classica napoletana nella sua evoluzione. Da qui, produrre un breve excursus nella storia, un’antologia della canzone napoletana con la superba interpretazione di splendide voci e di arrangiamenti originali. Un eccezionale percorso nel tempo e nella musica napoletana d’autore”, dice il maestro Lucio De Feo.

La Piccola Orchestra Fantasia Napoletana è una formazione ad organico variabile nata all’interno dell’associazione Musica Libera come conseguenza dell’amore verso il patrimonio della canzone napoletana. Una serie di studi hanno permesso al Maestro Lucio De Feo di elaborare arrangiamenti originali, ma utilizzando le strumentazioni storiche dei carri di Piedigrotta (esclusi gli archi che raramente si concedevano i carri sovvenzionati). Così, alternando gli strumenti assecondando la storia, lo stesso organico (o quasi) si può permettere di spaziare attraverso i secoli, le forme e gli stili diversi che rendono tanto affascinante questo viaggio nella canzone napoletana.

Arrangiata dal M° Lucio De Feo, la Piccola Orchestra Fantasia Napoletana è composta da: Valentina Fusaro alla voce; Pietro Rossi alla chitarra; Arianna Onorato al flauto; Alfredo Apuzzo al clarinetto; Luca Maria Liccardi al corno; Lucio De Feo alle percussioni.

La Domus Ars è a Napoli in via S. Chiara, 10c. Ingresso €7.
Per contatti: 329 8366678 o 081 3425603.

LASCIA UN COMMENTO