Sciopero "sociale" dei sindacati di base, a Napoli il corteo dei Cobas blocca la Tangenziale.

0
108

++ Sciopero: manifestanti bloccano Tangenziale Napoli ++Giornata di cortei in 25 piazze d’Italia per lo sciopero sociale. E giornata di disagi per chi deve spostarsi con i mezzi pubblici.

I sindacati di base, Cobas, Cub, Usi e Adl Cobas hanno indetto “uno sciopero generale e sociale” del lavoro pubblico e privato per protestare contro le politiche del governo Renzi e dell’Unione europea, in particolare contro il Jobs act, la legge di stabilità e il piano di riforma della scuola.

Alle manifestazioni si uniscono gli studenti che hanno indetto “uno sciopero studentesco dentro lo sciopero sociale”.

Circa duemila manifestanti – secondo la Polizia; diecimila per gli organizzatori – hanno partecipato al corteo che stamani ha percorso le strade intorno a piazza Garibaldi, a Napoli, per poi dirigersi verso il raccordo autostradale.

Sciopero: migliaia in cortei a Napoli e SalernoSempre a Napoli un altro corteo – un migliaio di studenti, secondo la Polizia – è partito da piazza del Gesù diretto verso la sede di Confindustria.

Corteo con circa duemila partecipanti – secondo le forze dell’ordine – anche a Salerno.

Il corteo di manifestanti in corso a Napoli ha bloccato la rampa di accesso alla Tangenziale del capoluogo campano all’altezza di corso Malta. Il corteo è entrato in Tangenziale da corso Malta e ha bloccato la circolazione in direzione di Pozzuoli.

Alcune barriere removibili di plastica sono state collocate sulla sede stradale per impedire il passaggio delle auto.

Le forze dell’ordine sorvegliano a distanza la manifestazione e un elicottero sta sorvolando la zona della Tangenziale. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO