Servizio Civile, i due progetti del Comune di Napoli.

0
792
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Illustrati mercoledì in commissione Giovani, presieduta da Claudio Cecere, i due progetti del Comune di Napoli per il Servizio Civile Nazionale, nell’ambito del bando per la selezione di 3524 volontari nella Regione Campania. Sono intervenute Lorena Matteo e Gelsomina Manfregola dell’Assessorato ai Giovani.

Scade il prossimo 28 settembre 2018 l’avviso pubblico per la selezione di 3524 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile nella Regione Campania. Nell’ambito di questo bando il Comune di Napoli avvierà due progetti per la selezione 36 volontari di età compresa tra i 18 e i 29 anni.

Il primo progetto – ha illustrato Lorena Matteo dell’Assessorato ai Giovani – si intitola “Green Point – I volontari del Servizio Civile per la tutela e la valorizzazione del verde urbano della Città di Napoli” ed è rivolto a 24 volontari da impiegare in attività di tutela e valorizzazione del verde in alcuni parchi cittadini (Villa Comunale, Viale del Poggio, Parco Massimo Troisi).

Il secondo progetto, per il “Centro per la Memoria, l’Educazione e la LOtta per i Diritti della donna – MELODIA”, è rivolto a 12 volontari da impiegare in attività di informazione, educazione e sensibilizzazione presso la biblioteca del servizio Pari Opportunità, al palazzetto Urban.

I volontari selezionati saranno impiegati per la durata di un anno, per 30 ore settimanali, con un compenso, erogato direttamente dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, di 433 euro mensili.

Il bando completo è sul sito istituzionale del Comune di Napoli, le domande potranno essere presentate tramite PEC, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o a mano. Inoltre, presso l’Ufficio Servizio Civile del Comune di Napoli (Via Tiberio 46), è stato istituito uno sportello di orientamento per tre giorni a settimana (Martedì – Mercoledì e Giovedì dalle 9 alle 13).

LASCIA UN COMMENTO