Sorrento ed Isole, boom di prenotazioni dal Regno Unito per il 2015. Maddaloni: il piano incentivi della Camera di Commercio ha funzionato.

0
45

CONCORDIA: A META DI SORRENTO SILENZIO A CASA SCHETTINOL’80% dei tour operator inglesi che organizzano viaggi in Italia ha scelto quest’anno la provincia di Napoli con Sorrento e le isole del Golfo per soggiorni di mare e città d’arte, mentre per il 2015 è previsto un aumento di prenotazioni di circa il 6% nell’intera area metropolitana e il mercato inglese si conferma al primo posto per numero di richieste di incentivi economici per l’organizzazione di soggiorni e voli predisposto dall’ente camerale partenopeo per il 2014.

“Il piano di incentivi agli operatori internazionali varato dall’ente camerale per il secondo anno ha avuto un ottimo riscontro e i dati a nostra disposizione sono più che positivi – ha affermato il Presidente della Camera di Commercio di Napoli Maurizio Maddaloni – e dal mercato inglese avremo numeri interessanti anche per il prossimo anno grazie anche al ruolo di traino della penisola sorrentina e dell’isola d’Ischia. Il nostro obiettivo è allungare la stagionalità puntando sull’occupazione delle strutture turistiche tutto l’anno e sulla competitività e qualità dell’offerta che presenteremo a Londra ai principali operatori mondiali e ai tour operator inglesi particolarmente interessati – ha sottolineato il vertice dell’ente camerale partenopeo – a consolidare e rafforzare la presenza in penisola sorrentina e nell’intera area metropolitana e campana”.

LASCIA UN COMMENTO