Su e giù per le scale con Wine&Thecity. Performance e azioni di arte pubblica per la riconquista degli spazi urbani, primo appuntamento martedì 15 a Chiatamone.

0
226

L’ebbrezza creativa di Wine&Thecity quest’anno invade le vie gradonate di Chiaia: le Scale del Chiatamone, le Scale Francesco D’Andrea e le Scale di via San Pasquale diventano set d’eccezione per performance e inaspettate azioni di arte urbana: tre gli appuntamenti in programma – il 15, 18 e 19 maggio – che vedranno la partecipazione di artisti poliedrici, eccentrici performer e incursioni di moda. L’obiettivo è portare l’attenzione su spazi urbani e passaggi spesso dimenticati o osservati con distrazione. Le iniziative sono realizzate con il Patrocinio del Comune di Napoli e la collaborazione della I Municipalità Chiaia Posillipo San Ferdinando.

I tre appuntamenti in dettaglio:

 

Martedì 15 maggio, dalle ore 17 alle 19, la Scala del Chiatamone che conduce in via Partenope sarà contaminata da un intervento di Gianluca Biscalchin, artista eclettico e raffinato che per la prima volta partecipa a Wine&Thecity con un’azione d’arte site specific. L’intervento di Biscalchin inaugura il nuovo progetto ArteInScala per la valorizzazione della scala del Chiatamone nato da un’idea dell’architetto Frine Carotenuto per il ristorante Mammina pizzeria e cucina genuina, che già da tempo e in modo gratuito si prende cura della scala. “Credo nell’arte come strumento di riconquista del bello e di spazi urbani spesso dimenticati o poco curati e questo intervento di Biscalchin è solo il primo di una lunga serie di eventi artistici, che in collaborazione con Mammina, porteremo avanti per tutto il 2018”. Dal pomeriggio e fino al tramonto, l’artista colorerà la scala davanti ai passanti nel suo personalissimo codice espressivo. Il soggetto? Nessuna anticipazione. “Non smetto mai di usare la fantasia e quando posso mi getto in nuove sfide, come questa di disegnare un’intera scala: potreste definirmi un performer ma preferisco di gran lunga madonnaro”, dichiara Biscalchin. Al tramonto calici in alto con il vino Franciacorta di Ferghettina e assaggi di cucina dello chef di Mammina.

 

Venerdì 18 maggio, alle ore 18.30, la moda colorata e gioiosa di Segreti concept ancora una volta invade le Scale Francesco d’Andrea in via Filangieri con un’incursione dinamica che porta per qualche ora il mare in città giocando con caftani corti e lunghi, costumi da bagno, pareo, mini short, borse e cappelli di paglia. La boutique di via Bernini al Vomero, che da poco ha inaugurato il suo punto vendita a Chiaia, in via Carlo Poerio 84, torna ad animare per il secondo anno consecutivo la storica gradinata di via Filangieri con il suo personalissimo stile: trame di fiori e motivi geometrici, cotoni ed organza, una tavolozza cromatica a tinte forti e una travolgente carica di energia. Non una sfilata, ma una performance che punta all’effetto sorpresa, al coinvolgimento collettivo, al momento ludico, tra palloni colorati, secchielli e palette da spiaggia nell’asfalto cittadino. Sul set anche la Mazda MX5, partner di Wine&Thecity, due posti per eccellenza, elegante e raffinata.

Sabato 19 maggio Wine&Thecity accende i riflettori sulle scale di via San Pasquale a Chiaia, strada per pochi e spesso distratti passanti nel via vai del quartiere. L’invito è a fermarsi. E a partecipare all’azione di arte pubblica, spiazzante ed ironica, firmata da Simona Perchiazzi con l’intervento di  Sveva Germana Viesti: dalle ore 10.30 alle 13.30 il pubblico parteciperà ad un’azione di body painting 4D, un corto circuito visivo, un’illusione ottica dinamica che trasforma performer e oggetti in dipinti tridimensionali, sovvertendo in un magico gioco d’illusione la nostra idea di spazio, tempo e luogo. La ricerca di Simona Perchiazzi è volta al rapporto disattento dell’uomo con i luoghi che abita, con l’altro da sé e l’arte nelle sue espressioni non convenzionali, Simona ci invita con quest’azione lungo le scale a sospendere il frenetico vivere e viaggiare con la mente. A fine performance una degustazione di pizze gourmet  del pizzaiolo Giuseppe Maglione di 1000 Gourmet Pizzeria che da dicembre 2017 ha aperto al centro della via gradonata.  In abbinamento i vini dell’azienda irpina Filadoro e della mantovana Cantina Ricchi.

LASCIA UN COMMENTO