Tassa di soggiorno non versata, operazione GdF negli alberghi della Penisola Sorrentina.

0
397
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Dal 2012 al 2016 hanno omesso il il versamento dell’imposta di soggiorno a favore dei rispettivi Enti locali per oltre 250.000 euro. Per questo il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha dato esecuzione al sequestro preventivo, anche per equivalente, di numerosi conti correnti e beni immobili intestati a 4 rappresentanti legali di strutture ricettive della penisola sorrentina, operanti nei comuni del Napoletano di Massa Lubrense, Sant’Agnello e Sorrento.

Il bilancio complessivo dell’azione istituzionale della Guardia di Finanza ha permesso di eseguire un decreto di sequestro preventivo per equivalente per un ammontare di euro 297.659, cifra corrispondente ai mancati versamenti da parte delle strutture ricettive coinvolte. (ANSA).

LASCIA UN COMMENTO