Tragedia su traghetto, auto precipita da ponte: un morto e un ferito grave.

0
199

Tragedia ieri al porto di Napoli , allo scalo ‘Immacolatella’, su un traghetto diretto a Palermo. Un auto, per cause ancora in corso di accertamento, è precipitata da un ponte, investendo un gruppo di passeggeri indonesiani.

Un uomo di 79 anni è morto sul colpo, mentre la figlia è rimasta ferita in gravi condizioni. (AdnKronos)

La Guardia Costiera sta proseguendo “accertamenti e rilievi scientifici” dopo l’incidente nel porto di Napoli con un’auto che ha schiacciato due indonesiani, uno dei quali è morto. Al termine delle operazioni la nave partirà per Palermo. In una nota la ricostruzione dell’accaduto. Alle 18,15 alla sala operativa della Guardia Costiera di Napoli è arrivata la telefonata del responsabile del terminal 14 che avvisava dell’incidente verificatosi a bordo della nave Gnv Atlas ormeggiata al molo 14. Una pattuglia via terra ha raggiunto il posto constatando la morte del passeggero ed il ferimento della connazionale. La causa, la caduta di un’auto durante le operazioni di carico dal ponte superiore a quello inferiore.

E’ in condizioni critiche e con prognosi riservata la donna di 79 anni investita ieri al porto di Napoli da un’auto, dopo una manovra sbagliata a bordo del traghetto Napoli-Palermo che ha causato la morte di un altro uomo sul colpo. Secondo il bollettino medico diramato stamattina dall’Ospedale Cardarelli di Napoli, la donna ha riportato un gravissimo politrauma da schiacciamento ed è ricoverata in rianimazione, in analgosedazione, stabile emodinamicamente, intubata e collegata a respiratore automatico. La donna ha riportato nell’incidente fratture costali multiple, contusioni polmonari, fratture scomposte ad entrambi i femori trattate in urgenza con fissatori esterni, ed ha una insufficienza respiratoria grave. La donna ha subito anche diverse trasfusioni di sangue a causa delle emorragie.

LASCIA UN COMMENTO