Ue: Campania, Calabria e Sicilia rischiano di perdere fondi. La replica di Palazzo Santa Lucia: tutto secondo i tempi previsti.

0
81

santa luciaPer Sicilia, Calabria e Campania resta il rischio di perdere i fondi della programmazione 2007-2013. E’ emerso durante il briefing di presentazione dell’adozione dell’accordo di partenariato con l’Italia.

“Ci sono preoccupazioni perchè c’è il rischio – osserva Nicola De Michelis, della Dg Politiche regionali – che a fine 2015, quando si chiude il periodo di programmazione” queste tre Regioni non siano in grado di dimostrare di aver speso tutti i fondi a loro disposizione, perdendoli.

Non si è fatta attendere la replica della Regione Campania, diffusa in una nota dell’Ufficio Stampa: “La Regione ha notificato il programma nei termini previsti – entro il 22 luglio 2014. Il programma è al Dipartimento per le Politiche di Sviluppo per questioni legate alla quota di cofinanziamento nazionale da destinare alla programmazione 2014-2020. Per quanto riguarda, inoltre, la spesa relativa alla programmazione in corso, 2007-2013, la Regione Campania sta confermando il trend positivo di spesa e certificazione. Grazie anche alle misure di accelerazione della spesa sono stati raggiunti tutti i target nazionali e comunitari”.

LASCIA UN COMMENTO