Un’Opera per il Castello, vince il progetto Mono No Aware.

0
93

Oggi si è conclusa la fase di valutazione dei 78 progetti dei giovani artisti  ammessi alla VII edizione del Concorso “Un’Opera per il Castello”

 

La Giuria composta da Anna Imponente, Direttore del Polo museale della Campania e Presidente della Giuria; Anna Maria Romano, Direttore di Castel Sant’Elmo e Responsabile del procedimento; Fabio De Chirico, Direttore del Servizio I-Arte e Architettura contemporanee della Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane; Angela Tecce, curatore del concorso; Giuseppe Gaeta, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli; Giuseppe Morra, Direttore Museo Archivio Laboratorio per le arti contemporanee Hermann Nitsch; Gianluca Riccio, curatore e critico d’arte; Alessandra Pacelli, giornalista della redazione Cultura de Il Mattino; Alessandra Troncone, curatrice; Luigi Ratclif, Segretario dell’Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani.

ha selezionato  il progetto vincitore

Mono No Aware  di Marco Rossetti e  Cesare Patanè

Un  progetto che pone l’accento sullo scorrere del tempo come condizione inevitabile della natura delle cose, in grado di dotare l’architettura del castello di poetica bellezza. Il riferimento che nel titolo viene fatto al concetto giapponese di partecipazione emotiva alla complessa armonia della natura rivela l’originalità e la sensibilità con cui è stato interpretato il tema della VII edizione del concorso. Nell’azione erosiva del passaggio del tempo sul tufo, gli artisti innestano una riflessione sul recupero delle preesistenze attraverso un intervento minimale, che cattura gli elementi naturali e architettonici fondendoli in un’esperienza capace di riportare l’opera alla perenne contemporaneità, attraverso le superfici specchianti in cui si riflette l’uomo di oggi. La mutevolezza dell’immagine riflessa apre inoltre il monumento su cui si snoda a infinite e sempre nuove letture, ricercando la sensibilità collettiva di ogni tempo.

 

Come previsto dal bando

sono stati selezionati anche i 10 finalisti

Sonia Andresano, Caffè sospeso – Marco Donisi , DON! DON! – Leo Gilardi, Arco delle Malerbe – Simone Mangione,  Arbour – Elena Mazzi, Gli abitanti del Castello (working title)  – Fabrizio Monsellato , PANICO en plein air- Flavio Moriniello, Nun te preoccupa e’ mè -. ..- -. / – . / .–. .-. . — -.-. -.-. ..- .–. .- / – Paolo Patelli, Tromba Marina – Nicola Piscopo, Talking about – Raffaella Romano, Uno + Uno = Infinito.

LASCIA UN COMMENTO