Disponibile a larghe intese con Pd e FI, è giallo sulle dichiarazioni di Di Maio a Londra, lui smentisce.

0
99

da Tribuna Politica Web

Il M5S è disponibile a formare un  governo con Forza Italia e Partito Democratico. Lo avrebbe detto il  candidato premier dei 5 Stelle, Luigi Di Maio, nel corso di un  incontro con un gruppo di investitori a Londra. A riportarlo è  l’account Twitter Forex Promotion, che cita una fonte presente  all’incontro.

“Quanto riportato dall’agenzia Reuters non corrisponde al vero. Agli investitori internazionali incontrati oggi a Londra ho ribadito ciò che ho sempre detto: che il giorno dopo le  elezioni, se non dovessimo avere la maggioranza dei seggi, farò un  appello pubblico a tutte le forze politiche invitandole a convergere  sui temi e sulla nostra squadra di governo, senza alcun tipo di  alleanze, inciuci o scambi di poltrone di governo”. Lo scrive Luigi Di Maio sulla sua pagina Facebook.

”I Cinquestelle dicono una cosa agli  italiani e l’esatto contrario (a porte chiuse) ai poteri forti. Così  Di Maio, da politico navigato qual è, in piazza grida contro gli  inciuci e a tavola con la grande finanza garantisce la disponibilità  dei grillini a un governo con Pd, Forza Italia e Lega Nord. Ancora una volta Fratelli d’Italia si conferma l’unica garanzia contro inciuci e  alleanze contro natura”. Lo scrive su Facebook il presidente di  Fratelli d’Italia e candidato premier, Giorgia Meloni.

LASCIA UN COMMENTO