Meloni: serve un governo di battaglia, altro che di tregua, M5S stia con il centrodestra.

0
234

da Tribuna Politica Web

“Questa mattina siamo andati dal presidente della Repubblica Mattarella a chiedere una cosa chiara: l’incarico a  formare il governo per Matteo Salvini per il centrodestra. Grande  difficoltà su questa ipotesi, se ne prendono in considerazione mille  altre, compreso quella di fare il Governo del Presidente, della  tregua, della responsabilità, della serietà, dell’inciucione,  chiamatela come vi pare. Noi non crediamo che in Italia serva un  governo di tregua, in Italia serve un governo di battaglia“. Lo  afferma Giorgia Meloni, leader di Fdi, in un video pubblicato su  Facebook.

“Un governo -aggiunge- che faccia le cose, che risponda ai problemi  degli italiani. E io non capisco perché debba essere così difficile in Italia dare un incarico a formare il governo a chi è arrivato primo  alle elezioni. Ma non hanno la maggioranza: qualunque altra ipotesi ha una maggioranza inferiore alla nostra. Oggi quelli che sono più vicini a trovare una maggioranza siamo noi di centrodestra”.

“La maggioranza come si trova? Parliamo -prosegue- con il Movimento 5  Stelle, vediamo se riusciamo a far ragionare questi del M5S. Se non  riuscissimo a far ragionare questi del M5S andiamo in aula, se non  abbiamo la maggioranza comunque sarà un governo di centrodestra, cioè  di quelli che sono arrivati primi alle elezioni, a portare l’Italia a  nuove elezioni”.

“Non mi si dica invece -continua- che siccome il  centrodestra non ha una maggioranza serve fare un governo dei  professori, degli illuminati, di quelli che ci spiegano come vanno le  cose per fare la legge elettorale. I governi non si fanno per fare la  legge elettorale”.

“Se si vuole affrontare il problema della legge elettorale -argomenta- si va in Commissione Speciale e si approva il premio di maggioranza in tre ore e si dice agli italiani: scusateci della legge elettorale  schifosa che abbiamo votato l’ultima volta, vi chiediamo di tornare a  votare e vi promettiamo che stavolta quando votate il giorno dopo  avete un governo scelto da voi. Questa è la posizione di Fratelli  d’Italia questo è quello che io mi aspetto dal Presidente della  Repubblica e francamente non capirei scelte diverse da questa”.

LASCIA UN COMMENTO