Giornata Internazionale della Guida Turistica, mercoledì 13 al Museo Filangieri.

0
529
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Mercoledì 13 febbraio, ore 11,30, al Museo Filangieri viene presentata l’edizione 2019 della Giornata Internazionale della Guida Turistica, celebrata nel mondo il 21 febbraio. Istituita nel 1990 dalla World Federation of Tourist Guide Associations, promossa in Italia dalla Associazione Nazionale Guide Turistiche, e in Campania dall’Associazione Guide Turistiche Campania prevede visite gratuite in tutta la Regione il 21 e il 23 e 24 febbraio. Quest’anno l’iniziativa è legata, in Campania, a una concreata azione di solidarietà: una raccolta fondi, per sostenere l’AGOP, Associazione Genitori Oncologia Pediatrica.

Durante la mattinata saranno rese note le numerose proposte di visite gratuite, a musei, squarci di città, luoghi d’arte in tutta la Campania organizzate gratuitamente dalle guide turistiche abilitate in Regione Campania. I tour rappresentano l’occasione per riscoprire bellezze a volte dimenticate e sostenere anche dei luoghi poco valorizzati. Nello stesso tempo sono un modo per far conoscere concretamente il senso e il ruolo di questa professione turistica che prevede una preparazione e una conoscenza multidisciplinare approfondita, teorica e sul campo, del patrimonio del territorio. Durante l’incontro si discuterà anche l’evoluzione che la figura professionale della guida tutistica, di centrale importanza per il mondo turistico, sta vivendo in questo periodo.

 

Alla conferenza stampa ne discuteranno insieme:

Pietro Melziade, presidente dell’Associazione Guide Turistiche Campania; Paolo Jorio, direttore del Museo Civico Filangieri di Napoli e del Museo del Tesoro di San Gennaro; Nino Daniele, assessore alla Cultura del Comune di Napoli; Mario Cesarano, direttore del Museo Campano; rappresentanti dell’associazione AGOP (associazione genitori oncologia pediatrica); Susy Martire, coordinatrice dell’evento in Campania.

 

Il programma completo delle visite e tutti i particolari si possono trovare sul sito internet http://www.guideturistichecampane.it/

LASCIA UN COMMENTO