I lavori edili in condominio, convegno a cura di FIGIAC-Confassociazioni lunedì 17 a Palazzo Alabardieri.

0
125
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Il convegno gratuito in materia condominiale sul tema: “I lavori edili in condominio: aspetti teorico pratici, giuridici, processuali, normativi, e sulla prevenzione incendi”, promosso dalla FIGIAC – Federazione Italiana Gestori Immobiliari e Amministratori di Condominio si svolgerà a Napoli il 17 Giugno dalle ore 14:30 alle 19:30 presso l’hotel Palazzo Alabardieri (Via Alabardieri 38).

Dopo il saluto del presidente nazionale FIGIAC, Francesco Vittorio Sciubba, sui temi di grande attualità per la ricaduta che tali questioni hanno quotidianamente sulla vita dei cittadini:

“Con questo convegno apriamo una importante stagione di iniziative per garantire una adeguata preparazione professionale ai nostri associati in un settore che incide notevolmente sulla vita dei cittadini interessati dalle problematiche condominiali ed immobiliari. E’ per questi motivi che abbiamo coinvolto alcuni dei maggiori esperti del settore per illustrare le questioni e le responsabilità, nell’ambito dell’amministrazione e della conduzione degli immobili, che devono essere affrontate seguendo criteri di competenza professionale e trasparenza gestionale, ma anche per garantire quella urgente sicurezza delle condizioni dei nostri edifici”.

Modera l’avvocato Ghigo Giuseppe Ciaccia, direttore del centro studi nazionale FIGIAC.

Intervengono e si confrontano Ciro Capasso, pm della quarta sezione lavoro della Procura della Repubblica di Napoli che relazionerà sui lavori edili in condominio ponendo l’accento sulle responsabilità penali dell’amministratore; Gian Andrea Chiesi, magistrato dell’ufficio massimario e ruolo della Cassazione, sulla rilettura dell’articolo 1102 del codice civile ed i lavori in condominio; Giuseppe Della Pietra, avvocato e professore ordinario di diritto processuale civile, sulla legittimazione processuale e soggettività giuridica del condominio. Il confronto si arricchisce di numerose professionalità anche tecniche e, dalle relazioni che i vari soggetti svilupperanno, emergeranno possibili soluzioni per affrontare e gestire le diverse problematiche trattate anche dal punto di vista tecnico-operativo. infatti l’architetto Livia Napolitano, componente del centro studi FIGIAC che discuterà delle nuove norme sulla sicurezza antincendio per gli uffici in condominio e si confronterà con l’ingegner Antonio Dori, vice presidente AP&P – Associazione Italiana Prevenzione & Protezione che interverrà sulla prevenzione incendi focalizzando gli adempimenti per i condominii.

A testimonianza della rilevanza del confronto, il convegno sarà aperto dai saluti dei presidenti degli ordini professionali. Tra questi Antonio Tafuri, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, Gianfranco Mallardo, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord, Vincenzo Moretta, presidente del Consiglio ODCEC di Napoli, Leonardo Di Mauro, presidente del Consiglio degli Architetti di Napoli, Riccardo Alemanno presidente dell’Istituto Nazionale Tributaristi, Angelo Deiana, presidente Confassociazioni, Ludovico Russo, presidente AP&P, Mario Michelino consigliere dell’ODCEC di Napoli

Inoltre, Ernesto Briganti, professore emerito di diritto privato della Università Federico II presenterà i corsi che la FIGIAC e l’Università Federico II organizzano per gli amministratori di condominiali: Corso di formazione iniziale – Corso di aggiornamento periodico – Corso per revisori contabili condominiali. Il dott. Giancarlo Angrisani, broker assicurativo, presenterà la convenzione sottoscritta con la FIGIAC per la polizza professionale dei propri associati. Saranno presenti tra gli altri il presidente FIGIAC Campania avvocato Mauro Supino ed il direttore del centro studi FIGIAC Campania avvocato Arcangelo Puca. Il Convegno vede il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli e di Napoli Nord, dell’Ordine degli Architetti che riconosceranno crediti formativi ai propri iscritti.

LASCIA UN COMMENTO