OneMorePack, si avvicina il giorno del gran finale a Santa Chiara con Annamaria Testa.

0
131
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Sarà Annamaria Testa, copywriter e consulente della comunicazione, la guest speaker dell’edizione 2019 di OneMorePack, l’evento dedicato al packaging design a conclusione del concorso nazionale per professionisti e studenti promosso da Grafica Metelliana. La serata, in programma giovedì 13 giugno al Monastero di Santa Chiara a partire dalle 18.30, richiamerà a Napoli designer e stakeholder da tutta Italia per conoscere i vincitori del sempre più ambito premio OneMorePack.

Annamaria Testa si occupa di comunicazione e di creatività. Alla professione di consulente per le imprese affianca una intensa attività di scrittura come blogger e saggista e oltre vent’anni di docenza universitaria (La Sapienza a Roma, IULM e Università Bocconi a Milano). Inizia a lavorare nel 1974 come copywriter. Fonda una propria agenzia di pubblicità nel 1983. Dal 2016 lavora come consulente indipendente. Nel 2012 entra nella Hall of Fame dell’Art Directors Club Italiano, prima donna pubblicitaria. È giornalista pubblicista dal 1988. Nel 2008 apre il sito non profit nuovoeutile.it. Dal 2012 scrive per internazionale.it  Nel 2015 lancia l’iniziativa #dilloinitaliano, contro la diffusione dell’itanglese. Fa parte della Giuria dei letterati del Premio Campiello (2010-11), del Gruppo Incipit dell’Accademia della Crusca (dal 2015), del gruppo dei consulenti del Salone del Libro di Torino (dal 2017). È autrice di un libro di racconti e di diversi saggi su creatività e comunicazione.

“L’evento si riconferma un’importante occasione di confronto – afferma Gerardo Di Agostino, AD di Grafica Metelliana, promotrice dell’iniziativa – sulla professione grafica e sui trend del settore cartotecnico. Un appuntamento che ha ottenuto risonanza crescente negli anni, unico al Sud Italia, che ambisce anche a promuovere il territorio: non a caso, la location è quella del Monastero di Santa Chiara, nel cuore del centro storico di Napoli, che faremo visitare a quanti ci raggiungeranno da fuori regione.”

LASCIA UN COMMENTO