Partito il Network della disabilità, vantaggi per famiglie, associazioni, e professionisti che aderiscono.

0
1203

a cura del Dottor Alfonso Angrisani  Responsabile Nazionale  Network della disabilità

Sabato 30 Settembre 2017 è partito ufficialmente il Network della disabilità, una rete  da cittadini invalidi,  famiglie, parrocchie  ed altre organizzazioni di culto,  professionisti, associazioni, consolati,  ed altri enti che intende rendere una gamma di servizi  ai disabili ed alle famiglie ed ai giovani.

In più occasioni è stato ribadito che i servizi del network vanno dal ritiro pratiche a domicilio, ai servizi professionali a prezzi  calmierati, alla promozione di  corsi di alta formazione a prezzi ridotti, ad occasione formative gratuite alla realizzazione  di itinerari e pacchetti turistici.

Entrando nel cuore dell’articolo e vediamo quali sono i vantaggi per  le famiglie, parrocchie, professionisti ,associazioni, consolati,  giovani ed ulteriori enti  che aderiscono al network.

Partendo dalle famiglie  esse potranno beneficiare  di alcuni servizi gratuiti e direttamente presso il proprio domicilio come il ritiro delle pratiche Inps, ( ad esempio domande di invalidità, domanda di accompagnamento, legge 104/92, ratei ereditari,  red,  domande di pensioni , domande naspi ed altre misure di sostegno al reddito ) ;servizi professionali a prezzi contenuti  che vengono garantiti da una rete  di liberi professionisti che si sta sviluppando  in  tutto il territorio nazionale ( ad esempio, avvocati , medici, architetti ect);  pacchetti turistici  attraverso  un catalogo nazionale di offerte e sconti promozionali rese da diversi operatori ( bed and breakfast, ristoranti, stabilimenti balneari tour operator )  formazione  a prezzi ridotti  con una serie di corsi di orientamento professionale,  incontri  seminari ed attività  gratuite per l’inserimento lavorativo.

Le parrocchie istituti religiosi e altre organizzazioni di culto   avranno a disposizione  servizi professionali, servizi di turismo sociale   servizi gratuiti,  occasioni di formazione con eventi di formazione gratuita e corsi di alta formazione professionale a prezzi ridotti.

I Professionisti convenzionati , potranno  ampliare il loro pacchetto di utenti  grazie ad una rete di associazioni ed altri partners   in diversi centri del territorio, inoltre potranno beneficiare di ritiro pratiche presso il loro studio professionale ,   un pacchetto formativo   a prezzi vantaggiosi che potranno mettere a disposizione della propria clientela, un pacchetto turistico  con offerte varie che potranno mettere a disposizione della propria clientela, una serie di attività e di incontri volti alla promozione della propria attività professionale, momenti di confronto interdisciplinare ed aggregativi tra i professionisti aderenti alla rete.

Le associazioni che fanno parte del network avranno a disposizione un team di professionisti  a prezzi calmeriati, servizi di turismo sociale  (bed e breakfast , ristoranti,  lidi ect),  servizi gratuiti,  occasioni di formazione con eventi di formazione gratuita e corsi di alta formazione professionale a prezzi ridotti.

Consolati avranno a disposizione  servizi professionali, servizi di turismo sociale   servizi gratuiti,  occasioni di formazione con eventi di formazione gratuita e corsi di alta formazione professionale a prezzi ridotti.

Altri enti  che fanno parte del network potranno ampliare i loro  pacchetto clienti grazie alla presenza di varie realtà sociali e professionali.

Giovani  potranno godere di varie proposte formative che avranno come oggetto il turismo sociale,  servi di orientamento al lavoro.

Per info si prega di contattare il seguente numero 3334165622 Si prevedono ulteriori  incontri nei prossimi mesi.

Si comunica inoltre che una stretta sinergia è stata stretta tra il Network della disabilità e la rete di Sapori Condivisi per sviluppare attività, itinerari, percorsi formativi  ed altro di carattere turistico e gastronomico,  trattasi di una serie di attività che vengono aperte alle famiglie, ai giovani, ai disabili  ed anziani.

 

LASCIA UN COMMENTO