Barometro – Instapro: pochissimi italiani pensano al design della propria casa.

0
314
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Una ricerca effettuata dal portale di Instapro.it sull’abitazione che sognano gli italiani, mostra che la comodità è l’aspetto più ricercato: per il 64% degli intervistati è il confort il fattore più importante, seguito dalle tecnologie (29%), mentre solo per un 7% è il design. L’Italia, terra di esteti, preferisce una casa non troppo bella ma comoda.
Di tutti quelli che preferiscono il conforto per la loro casa, il 42% giustifica la sua scelta indicando la casa come il posto in cui potersi rilassare in pace (in contrapposizione allo stress lavorativo e, probabilmente, quello derivante da vacanze e weekend fuori porta). Per il 35% invece il motivo è da ritrovarsi nell’ospitalità, in quanto vogliono la loro abitazione come un posto in cui gli amici e la famiglia si sentano come a casa. Infine, un 21% di risposte indica la casa come un rifugio. La percezione di sicurezza è strettamente collegata alla propria abitazione.

Alla domanda su quale sia il sistema più utilizzato per proteggere la propria casa, il 40% degli intervistati ha risposto che dispone di una porta blindata, il 24% di un sistema di allarme, mentre solo 8 persone su cento utilizzano un sistema di videosorveglianza. Proprio la videosorveglianza verrebbe invece installata da un 26% degli intervistati in un’ipotetica casa futura (a dimostrazione che la domanda è alta), seguita da un sistema di allarme (25%) e da un 18% di automazione domestica (mercato in forte crescita negli ultimi mesi).
L’ultima indagine riguarda invece i lavori più comuni svolti o da svolgere nelle case degli italiani: negli ultimi 6 mesi nell’ordine sono stati la tinteggiatura delle pareti, lavori di idraulica e l’installazione o la riparazione di infissi e serramenti. Mentre nei prossimi sei mesi si prevede di lavorare sugli infissi e i serramenti, tinteggiare e infine effettuare lavori di ristrutturazione generali.

LASCIA UN COMMENTO