Napoli velata, Maurizio Ponticello presenta il suo libro lunedì 29 a La Feltrinelli di Piazza dei Martiri.

0
214

Napoli velata è un titolo che vi ricorda qualcosa? Non dateci troppo peso perché si tratta di tutt’altro. Anzi, forse sarebbe effettivamente meglio rendere a ognuno il suo: dopo l’ultima escursione turistico-cinematografica, infatti, questo libro appena pubblicato è ancora di più una vera e propria incursione nella Napoli degli enigmi, quella più autentica e intrigante che lascia senza fiato.

Con il suo libro numero nove, lo scrittore Maurizio Ponticello dimostra di nuovo la propria capacità di entrare nei segreti più profondi della città e di proporre una chiave di lettura organica e seducente portando per mano il lettore. L’autore dei successi Misteri, segreti e storie insolite di Napoli, Forse non tutti sanno che a Napoli…, Un giorno a Napoli con san Gennaro e Il giro di Napoli in 501 luoghi ha dato vita a un nuovo volume che riflette sui luoghi e sui simboli dei misteri, degli dèi, dei miti, dei riti e delle feste di Napoli. Del resto, non esiste altro insediamento urbano al mondo che abbia fatto parlare tanto di sé, eppure, sottraendo uno a uno i veli che vestono Napoli, è possibile scorgere ancora dell’altro, e quel che si scopre è sempre più avvincente.

Circa tre millenni dopo la sua fondazione, quindi, la capitale del Sud nasconde altri misteri? Qual è il segreto della sua nascita e il suo significato? In che modo la tipica struttura a scacchiera di Neapolis lega il maestro Pitagora a Vitruvio e a Leonardo da Vinci, tanto da farne il prototipo ideale della città perfetta? E quale fu il vero ruolo di Virgilio il Mago fino a tutto il XIV secolo, quando lo sconosciuto san Gennaro gli si avvicendò come paladino? Napoli velata e sconosciuta è una caccia al tesoro, un viaggio pirotecnico che arriva al fondo di ogni cosa, smonta luoghi comuni sedimentati dal tempo o inventati dalla faziosità dei denigratori. Questo libro procede seguendo un filo rosso di collegamento tra la città celeste e quella profana, e ne svela i segreti più profondi. Infine, s’interroga sulle mille vicende magiche e affascinanti raccontate all’ombra del Vesuvio, e si chiede come siano accadute, e si domanda innanzitutto il perché. E così, l’autore mette nelle mani del lettore chiavi interpretative insospettabili che pongono Napoli sotto tutta un’altra luce.

La “prima” di Napoli velata e sconosciuta (Newton Compton), neanche a dirlo, è a Napoli: lunedì 29 ottobre alle ore 18,00 alla libreria Feltrinelli di piazza dei Martiri. Con l’autore, ci saranno il giornalista scrittore Vittorio Del Tufo, la giornalista Santa Di salvo e lo scrittore Martin Rua. L’attore Fulvio Pastore leggerà alcuni brani del libro e, infine, sarà presentato il booktrailer con le musiche originali di Elyza Jeph. Un evento che è un successo annunciato.

LASCIA UN COMMENTO