18 anni ddel 188 Campania, convegno a Pozzuoli.

0
553

Si e’ svolto ieri a Pozzuoli(NA) il convegno 18 anni del 118 Campania,hanno portato il saluto e sono intervenuti il consigliere Regionale della Campania e Presidente della commissione Trasparenza Valeria Ciarambino che ha annunciato la richiesta alla Regione dal M5S per effettuare il corso di emergenza/urgenza fermo da oltre 10 anni .E’ intervenuto il consigliere Regionale della Campania e componente della commissione Sanita’ Francesco Emilio Borrelli ed il vicesindaco di Pozzuoli Fiorella Zabatta.

Sono intervenuti con relazioni scientifiche  il dott.L.Langella Anestesista Osp.S.Maria Delle Grazie di pozzuoli,il Prof. G.Sibilio (primario UTIC osp.S.M.delle Grazie di Pozzuoli).

E’ intervenuto il Dott.Mario Balzanelli Presidente Nazionale SIS 118 che ha parlato del sistema 118 a livello Nazionale.E’ stata ribadita la opposizione al numero unico 112 che di fatto rende poco sicuro l’intervento di emergenza allungandone i tempi.Si e’ discusso sulle aggressioni al personale del 118,sulla formazione scolastica alla emergenza sanitaria.Inoltre si e’ rappresentata la necessita’ di stabilizzare i medici convenzionati precari da oltre 15 anni con Gennaro Bassano organizzatore dell’evento e resp.118 Umus

La necessita’ di  disporre di piu’ mezzi di tipo A medicalizzato e’ stata ribadita dall’Avv.Carlo Spirito Federconsumatori Campania.

Il segretario aziendale Smi Asl Napoli 1 centro Ernesto Esposito  ha evidenziato la opposizione al modello h 16 che potrebbe determinare dati alla mano un corto circuito per il 118 nelle ore notturne,festive e prefestive su tutto il territorio Nazionale  ed inoltre e’ stata documentata la presenza di migliaia di precari della medicina generale in graduatoria Regionale della  Campania in cerca di stabilizzazione.

Infine si e’ svolta una tavola rotonda alla presenza di tutti i responsabili di centrale operativa 118 di tutta la Regione Campania.

 

LASCIA UN COMMENTO