Peppe Servillo e Solis String Quartet sabato 8 a Scenari Casamarciano, domenica 9 gran finale con Lello Arena ed Isa Danieli.

0
310

Canzoni pregiate, quelle scelte da Peppe Servillo e dal Solis String Quartet per concludere la settimana di spettacoli del festival “Scenari Casamarciano”, il festival nazionale di teatro diretto da Giulio Baffi.

Domani, sabato 8 settembre alle ore 21, nel complesso badiale di Santa Maria del Plesco, l’ensemble presenterà il recital “Presentimento”, titolo anche di un progetto discografico pubblicato nel 2016.

Dopo “Spassiunatamente”, con cui tre anni fa per la prima volta Peppe Servillo e il Solis String Quartet avevano affrontato alcuni capolavori della canzone classica napoletana, “Presentimento” rappresenta la naturale prosecuzione di un progetto che non smette di spaziare all’interno di un immenso panorama musicale, senza cercare di circoscriverlo a un periodo o a un autore. Da Gil a Viviani, da E.A. Mario a Cioffi/Pisano, da Scalinatella a Mmiez’o grano a M’aggia curà, la lista di autori e canzoni testimonia l’entità di uno spettacolo, sempre in bilico tra musica e teatro. Rispetto, classe e originalità sono le cifre di questo progetto che insiste “nel ricongiungere tessere alla nostra stanza napoletana che a volte gode di una vista bellissima”, come dice Servillo. Che aggiunge: “Presentire è spesso la condizione degli artisti, dei narratori, come dei poeti autori di queste canzoni che nei loro versi presentono e annunciano segreti, presenze, tradimenti, ciò che di nuovo potrebbe accadere o si vorrebbe accadesse, e lo fanno con parole che sembrano mai udite come fossero i veggenti, gli indovini della nostra vita sentimentale. La musica aggiunge senso e la parola precisa col riso e col pianto, le orchestrazioni inscenano un improvviso teatrale, come se la vicenda nascesse ora col canto e annunciasse il paradiso tra sonno e veglia”.

Il Gran Galà di Chiusura di domenica 9 settembre alle ore 21 concluderà il percorso del festival. Barbara Di Palma farà da padrona di casa, conducendo sul palco gli ospiti d’onore: la cantante Flo e grandi protagonisti del panorama teatrale da premiare e da ascoltare, come Isa Danieli, Lello Arena, Giampiero Ingrassia e Luciano Melchionna, ai quali sarà consegnato il “Premio Scenari di Casamarciano”.

 

Nella chiesa di Santa Maria del Plesco è ancora visitabile, domani e domenica 9 settembre, la mostra-omaggio “Tina Pica 1884-1968”, curata da Giulio Baffi con la proiezione del docufilm “Fratello ricordati di Tina Pica” di Lucilla Parlato e Federico Hermann.

 

La manifestazione ospita anche un’area eno-gastronomica per i visitatori: al fianco delle mura di Santa Maria del Plesco è attivo ogni giorno dalle 20 alle 24 un servizio di ristorazione e degustazione di pasticceria e di prodotti tipici locali arricchito da stand di oggettistica.

 

“Scenari Casamarciano” è un progetto cofinanziato dalla Regione Campania/Assessorato al Turismo che vede uniti i Comuni di Casamarciano (Comune capofila), Nola, Visciano, San Gennaro Vesuviano, Quadrelle, San Felice a Cancello, Carbonara di Nola.

Il coordinamento del Festival è affidato a Vesuvioteatro.

 

INFO

Come si arriva a Casamarciano da Napoli: percorrere l’autostrada Napoli-Bari, uscire a Tufino e seguire le indicazioni per Casamarciano.

Parcheggi gratuiti in via Emilio De Feo, dove è disponibile un servizio navetta per il complesso badiale.

 

Gli spettacoli iniziano alle ore 21:00.

 

Biglietti in vendita:

online su etes.it

nei punti vendita del circuito Etes

nel Complesso Badiale (orari 17.00 / inizio spettacolo).

 

Prezzi:

I prezzi dei biglietti sono i seguenti:

Primo settore 20€ / Secondo settore 15€

 

La mostra Tina Pica 1884-1968 è a ingresso libero.

 

Infoline Festival Scenari Casamarciano

+39 342 751 9203

www.scenaricasamarciano.info

LASCIA UN COMMENTO