Caso Astarita, Sibilia (presidente LND): auspico confronto sereno senza pregiudizi ideologici.

0
131
In una delle sue ultime gare con la sua squadra Titty Astarita, calciatrice della squadra femminile dell'Afro Napoli United, messa fuori rosa dopo aver annunciato la sua candidatura al consiglio comunale di Marano con una lista civica che figura nell'alleanza di centrodestra insieme a Noi con Salvini, Napoli, 15 ottobre 2018 ANSA / GENTILE CONCESSIONE GIUSEPPE CALIENDO

“Mi auguro che la decisione assunta dalla dirigenza dell’Afro Napoli United di escludere dalla propria squadra femminile la calciatrice Titti Astarita possa essere oggetto all’interno della stessa società di un confronto sereno e soprattutto privo di qualsiasi pregiudizio di ordine ideologico”.

Così il presidente della Lega nazionale dilettanti, Cosimo Sibilia, sul caso dell’atleta messa fuori rosa per aver deciso di candidarsi a Marano con una lista civica nell’alleanza di centrodestra insieme a Noi con Salvini.

“Il calcio è uno straordinario strumento di coesione sociale e può certamente favorire l’affermazione di diritti fondamentali per l’individuo.

L’Afro Napoli, dalla sua costituzione, opera in questo senso ed ha fatto dell’inclusione uno dei valori cardine della sua attività – afferma Sibilia – auspicando “a maggior ragione”, che la vicenda sia affrontata senza pregiudizi. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO