Napoli Femminile, rinforzi dall’Estonia.

0
143

Il Napoli Femminile sta ampliando la rosa in vista della prossima stagione. Sono diverse le calciatrici che sono state inserite in squadra nel corso del mese di luglio, tra cui due esperte giocatrici provenienti dall’Estonia. Si tratta dell’attaccante Lisette Tammik e del centrocampista Eneli Kutter, quest’ultima giunta in città nei giorni scorsi per firmare il contratto e visitare le strutture sportive del club dei presidenti Lello Carlino e Riccardo Guarino.

“Ho scelto il Napoli Femminile perché è un club ambizioso che sta creando un bel mix tra giovani talenti e giocatrici d’esperienza internazionale – ha spiegato la Kutter durante la sua visita a Napoli -. Io credo che questa combinazione possa portare a risultati importanti. Mi sono già innamorata della città, sia per gli splendidi panorami sia per il clima. In Estonia è difficile giocare a calcio nel periodo invernale mentre qui sarà tutto più facile, anche grazie all’aiuto delle professionalità che lavorano nel club. Io darò il massimo per aiutare la squadra a raggiungere i massimi obiettivi”.

Insieme alle due straniere sono stati messi a disposizione del nuovo tecnico, Peppe Marino, anche i difensori Emanuela Schioppo, Paola Di Marino e Sara Caiazzo, i centrocampisti Giulia Risina e Alessia Cutillo, mentre sono stati confermati dalla scorsa stagione i portieri Del Pizzo e Ruotolo, i difensori De Rosa e del Giudice, i centrocampisti Borrelli, De Biase e Russo e gli attaccanti Sibilio, Massa e la brasiliana De Paula. Nei prossimi giorni saranno annunciati altri arrivi che completeranno ulteriormente la rosa.

Anche sul piano societario il Napoli Femminile sta lavorando per crescere ulteriormente. Oltre alla conferma della disponibilità della struttura del Cus, uno dei centri sportivi migliori in Campania, il club ha anche mutato la forma sociale da ASD a SSD, muovendo un primo passo verso il cambiamento che nei prossimi anni investirà il settore femminile della Federcalcio.

LASCIA UN COMMENTO