Universiadi, i numeri delle delegazioni presenti. Vela con logo alla Capri Rolex Sailing Week.

0
438
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Sono circa 9.300 gli atleti e i delegati che da 128 Paesi parteciperanno alla 30^ Summer Universiade, in programma a Napoli e in Campania dal 3 al 14 luglio. A distanza di 22 anni dall’ultima Universiade estiva, in Sicilia nel 1997, e a 60 anni dalla prima, a Torino nel 1959, l’Italia torna ad ospitare i Giochi universitari e lo fa con numeri record. La delegazione più corposa sarà quella italiana che porterà 437 rappresentanti, tra atleti e preparatori, a seguire gli Stati Uniti d’America con 371 e la Federazione Russa con 357. Dal continente europeo, dopo quelle di Italia e Russia, la delegazione più corposa arriverà dalla Francia con 258 delegati, quindi l’Ucraina con 233 e la Germania con 198.

Tra i Paesi asiatici, con 352 delegati, il gruppo più nutrito è quello del Giappone, quindi Cina e Corea del Nord con 254 delegati ciascuno, seguite da Taipei con 236. Dal sub-continente indiano l’India presenterà la delegazione più cospicua con 135 persone, poi Sri Lanka, 72, Indonesia, 64, e Nepal con 23. Dal Sud America il Messico con 248 partecipanti è la delegazione più numerosa, seguono Argentina con 238 e Brasile 152. Dall’Oceania il primato tocca all’Australia con 250 tra atleti e preparatori, seguita da Nuova Zelanda con 65.

Ruotando il mappamondo il Canada tra i Paesi del Nord America è, dopo gli Usa, la delegazione sportiva più ampia: 272 partecipanti. Dal continente africano il Sud Africa, 160 delegati, a precedere la Nigeria, 133, e l’Uganda con 60. Nell’area del Medio Oriente la Turchia arriverà a Napoli 2019 con la delegazione più consistente, 110 partecipanti, seguita da Iran 85 ed Egitto con 56. Dalla Penisola arabica annunciate in Campania l’Arabia Saudita con 97 delegati e lo Stato dell’Oman con 26 delegati. Ci sono poi 20 Paesi, tra cui il Bangladesh, ma anche piccolissimi come l’arcipelago africano di Stato São Tomé e Príncipe che arriveranno a Napoli 2019 con 3 delegati ciascuno. L’arrivo delle delegazioni è fissato per giovedì 27 giugno.

Bianca e nera, con il logo di Napoli 2019 sulla poppa e sulla fiancata. C’è anche un’imbarcazione targata Universiade in gara alla Rolex Capri Sailing Week, al via oggi alle ore 24 dal Circolo del Remo e della Vela Italia e fino al 18 maggio, nota anche come Regata dei Tre Golfi, la 65esima edizione dell’evento di attrazione internazionale che apre la stagione velica nel Mediterraneo.

L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra l’Universiade e la Federazione Italiana Vela (FIV). L’armatore della barca, modello Mylius 14.55, è Carlo Varelli, l’equipaggio a bordo indosserà giubbini grigi, t-shirts e pantaloncini con il logo dell’Universiade e della FIV. Sempre al Circolo del Remo e della Vela Italia si terranno le gare dell’Universiade, previste dall’8 al 12 luglio. “La presenza di un’imbarcazione con il logo dell’Universiade in una gara così importante come la Regata dei Tre Golfi testimonia il clima di grande collaborazione tra l’Universiade e le federazioni nazionali, una chiave per il successo della manifestazione” spiega il Commissario straordinario Gianluca Basile.

LASCIA UN COMMENTO