Universiadi, incontro a Pozzuoli a cura del Rotary Club.

0
238

Si è parlato di sport martedì sera all’Hotel Gli Dei di Pozzuoli nella conversazione che terrà Roberto Outeiriño Uceda “Director of Sports and Operations” del Comitato Organizzatore Universiade Napoli 2019.

Il manager spagnolo ha accolto l’invito della Presidente del Rotary di Pozzuoli, Patrizia Leone, di illustrare, in Interclub con Aversa Torre Normanna e E-Club of Italy South 2100, lo stato dell’arte della prestigiosa manifestazione sportiva universitaria mondiale in programma il prossimo anno nella città metropolitana di Napoli e nell’intera regione Campania. Dopo la rinuncia di Roma alle Olimpiadi del 2024, la competizione partenopea rappresenta un’occasione unica per lo sport italiano di riprendersi il posto che gli compete nello scenario internazionale.

La kermesse, voluta da Palazzo Santa Lucia, dal C.U.S.I. e dal Coni attraverso la Coni Servizi S.p.A., porterà in Campania oltre 10.000 atleti universitari provenienti da 170 Paesi dei 5 Continenti che si cimenteranno in 18 discipline sportive, oltre a 2000 tra allenatori, giudici e dirigenti. Sarà una corsa contro il tempo per approntare gli impianti, quasi tutti bisognosi di interventi manutentivi più o meno consistenti. Nel frattempo la macchina organizzativa procede a tappe forzate per realizzare quello che si preannuncia come l’ennesimo miracolo italiano frutto, questa volta, anche della creatività e del pragmatismo del popolo napoletano, che la grande esperienza di Roberto Outeiriño saprà certamente valorizzare.

LASCIA UN COMMENTO