Vinciamonoi – 3° Torneo Antonio Vastante: quando lo sport “sposa” una buona causa, da giovedì 13 a Macerata Campana.

0
84
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Dal 13 giugno al 12 luglio torna sul Campo dei Pini, a Macerata Campania (Caserta), il Torneo di Calcio a 5 “Vinciamonoi” 3° Torneo Antonio Vastante. La manifestazione, giunta alla terza edizione, è organizzata dalla calciatrice Pasqua Vastante in collaborazione con la sua squadra Futsal Koine, in ricordo del nipotino Antonio, prematuramente scomparso a causa di un Neuroblastoma. Il ricavato dell’intera manifestazione sarà, infatti, devoluto all’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma per sostenere i progetti di ricerca scientifica d’eccellenza su questa gravissima neoplasia dell’infanzia, che conta 130 nuovi casi ogni anno, e far sì che un giorno tutti i bambini possano guarire. Nato come manifestazione al femminile, il torneo si divide quest’anno in 3 categorie: femminile (Coppa Meraviglia), maschile (Coppa Coraggio) e bambini, 9/10 anni, (Coppa Sorriso).

15 le squadre in gara: 6 femminili, 5 maschili e 4 di bambini. «Ci è sembrato importante – spiega Pasqua Vastante – inserire le tre categorie, in particolare i bambini, viste le finalità della manifestazione e visto che questo evento è proprio dedicato a un bambino speciale». Saranno proprio i bambini a inaugurare “Vinciamonoi 2019”: giovedì 13 giugno, alle 19, scenderanno in campo Soccer Macerata e Sporting Curti Camorani. Dopo la partita inaugurale Pasqua Vastante racconterà i motivi che l’hanno portata a organizzare questo torneo; parlerà dell’Associazione Neuroblastoma e delle sue attività e del valore del “donare”. Dopo un piccolo rinfresco, la serata proseguirà con le prime partite femminili (alle 21 VRICCILL vs. LADY MONDRAGONE) e maschili (alle 22 KOINE vs SPARTA FUTSAL). Il programma del torneo prevede il 10 luglio le semifinali, l’11 le finali femminili e il 12 quelle dei bambini e degli uomini.Il programma del torneo prevede il 10 luglio le semifinali, l’11 le finali femminili e il 12 quelle dei bambini e degli uomini. L’Associazione NB sarà ospite tutti i giorni con un piccolo stand informativo e di raccolta fondi e, in occasione dell’inaugurazione e della finale, sarà presente con un numero maggiore di volontari, alcuni rappresentanti e ricercatori, per far conoscere meglio la propria mission e i risultati della ricerca.

L’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma ONLUS è un ente senza scopo di lucro nato nel 1993 presso l’Istituto “G.Gaslini” di Genova per volontà di ­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­genitori e oncologi, con l’obiettivo di sostenere la ricerca scientifica sul Neuroblastoma e, in seguito, sui Tumori Solidi Pediatrici. Oggi conta circa 120.00 sostenitori ed è attiva su tutto il territorio nazionale. Nei 25 anni di ­­­­­­­­­­­­­­­­attività ha destinato oltre 20 milioni di Euro alla ricerca scientifica.

LASCIA UN COMMENTO