A4Art, ultimi giorni per partecipare.

0
66

Locandina A4ArtVicino il termine ultimo per prendere parte al concorso “A4ART”, organizzato dal Daphne Museum Art, ubicato all’interno della struttura del Museo di Arte contemporanea di Capua – MAC, con il Patrocinio del Comune di Capua e del Club Unesco di Caserta e Assessorato alla Cultura di Capua.

La scadenza è stata fissata al 31 marzo 2015. Ancora pochi giorni, quindi, per aderire all’iniziativa rivolta ad artisti di ogni età e nazionalità, riservata a coloro che non sono iscritti alla SIAE. La partecipazione è totalmente gratuita. “A4ART” nasce con lo scopo di valorizzare le diverse forme d’arte che possono declinarsi nelle svariate tecniche di realizzazione esistenti, senza alcun vincolo rappresentativo.

Nel dettaglio, il concorso prevede la presentazione di un’opera rigorosamente in formato A4, cioè 210 x 297 mm, su qualunque materiale (carta, tavola, alluminio, maiolica, tela, ecc.), realizzata con qualunque tecnica (pittura, calcografia, fotografia, mista, ecc.) e senza un tema specifico, che sarà a libera scelta dell’autore e potrà rappresentare qualsiasi soggetto. Una commissione del DAMA appositamente scelta, selezionerà, per un massimo di 60 artisti, una serie di opere da esporre in mostra negli spazi del museo DAMA presso la struttura del Museo di Arte Contemporanea di Capua a Caserta.

Al vincitore della rassegna sarà offerta la possibilità di organizzare successivamente una propria mostra personale completamente gratuita per un periodo di due settimane presso la sala espositiva del DAMA.

Il vincitore avrà l’opportunità di esporre nelle stesse sale che hanno ospitato artisti del calibro di Samanta Sollima, Gisella Robert, Eugenio Magno, Nicola Piscopo, Pasquale Monaco, Luigi Guarino, ma anche artisti internazionali, tra cui Shimamoto, Accardi, Kounellis, Schifano, Del Pezzo. Ciascuna opera presentata dovrà essere firmata e accompagnata da una copia del proprio documento di identità in corso di validità e da una copia firmata del regolamento completo del concorso che è possibile scaricare dal sito web www.damamuseum.com. Un’iniziativa di ampio respiro quella promossa dal Dama Museum, che si propone di raccogliere i contributi nazionali e internazionali, realizzando anche un catalogo on-line di tutte le opere selezionate. Un’imperdibile occasione di visibilità e promozione dell’arte a 360 gradi.

LASCIA UN COMMENTO