Aggressione presidente Quarto Santa Maria, la solidarietà del Comune.

0
41

Raid in stadio squadra 'Nuova Quarto calcio per la legalità'Ennesima brutta vicenda che ha coinvolto un 18enne concittadino: dopo ripetute minacce è stato avvicinato e colpito con una mazza di baseball. Ancora una volta lo stadio al centro dei problemi, tutto ciò ci lascia sgomenti e senza parole”.

Così l’Amministrazione di Quarto commenta l’aggressione, riportata da Il Mattino, di Nico Sarnataro, presidente della Virtus social Quarto S.Maria. Il giornale ripercorre le vicende con al centro lo stadio conteso.

”Il campo del Comune era stato affidato al Quarto per la legalità, nata dalle ceneri della club presieduto da Castrese Paragliola, condannato a 10 anni in prima istanza”.

La squadra ”confiscata era stata poi affidata al presidente dell’antiracket di Pianura, Luigi Cuomo”. L’impresa era sopravvissuta malgrado difficoltà economiche e minacce. Poi era stata messa in liquidazione. Sono cominciate quindi le minacce a Sarnataro fino all’aggressione per opera di due persone, con viso coperto e a bordo di un motorino. Ha presentato denuncia ai cc.

Abbiamo appena appreso dell’ennesima brutta vicenda che ha visto coinvolto un nostro giovanissimo concittadino.

Il 18 enne, Presidente di una squadra di calcio, dopo ripetute minacce ieri sera è stato avvicinato e colpito da una mazza di baseball.

Ancora una volta lo stadio al centro dei problemi della nostra città, tutto ciò ci lascia sgomenti e senza parole.

La nostra più sentita vicinanza al giovane Nico Sarnataro con l’augurio per lui e per tutta la città di un veloce riscontro della magistratura.

LASCIA UN COMMENTO