Un amuleto personalizzato per Diego Armando Maradona, un cornetto speciale realizzato da Luigi Liverino presentato a L’Azzurro fa 90.

0
182

Ieri sera, a Pompei, presso il Centro Commerciale “La Cartiera,” ha avuto luogo la cerimonia di chiusura de “L’Azzurro fa 90”, la mostra celebrativa dei 90 anni del Calcio Napoli, organizzata dalla DGS Sport&Cultura.

Nel corso dell’ultima giornata si è svolto un incontro dibattito sulla figura di Diego Armando Maradona, il più grande calciatore di tutti i tempi, simbolo indiscusso della storia del club partenopeo. Tra i presenti vi erano anche Hugo Hernan Maradona (fratello di Diego) e l’attuale manager, nonché amico del campione argentino, Stefano Ceci.

Proprio nelle mani di Stefano Ceci è stato consegnato uno speciale cornetto realizzato a mano, con lavorazione a micromosaico su base di madreperla – in cui è stato inciso e smaltato il numero 10 – su cui sono stati assemblati autentico corallo rosso mediterraneo (la punta), turchese e conchiglia bianca che riproducono, nella parte alta, l’attuale maglia del Napoli (con innesto a fascia rossa rettangolare di corallo) e in quella bassa la divisa della Selecciòn Argentina.

Il particolare amuleto è stato commissionato dalla DGS Sport&Cultura, che, in collaborazione con il Centro Commerciale La Cartiera di Pompei, ha organizzato questo importante evento.

Una creazione personalizzata,  disegnata e realizzata a mano, con tecnica “a micromosaico”  dal gioielliere artigianale Luigi Liverino di Torre del Greco.

Inoltre, in occasione dell’evento “Azzurro fa 90”, il gioiellier artigianale Luigi Liverino ha disegnato e realizzato un bellissimo bracciale in argento, con dischetto realizzato a mano con turchese “4 fiori”,  su cui sono incise e smaltate, su un lato, una “N” in stampatello che richiama quella della squadra del Napoli, e il numero “90”, ad indicare gli anni della compagine partenopea, sull’altro lato.

 

L’esclusivo bracciale celebrativo è stato regalato dalla DGS Sport&Cultura a tutti i prestigiosi ospiti che hanno visitato la mostra tra il 28 gennaio al 4 febbraio, tra i quali citiamo: Corrado Ferlaino, Pierpaolo Marino,  Enzo Montefusco, Luis Vinicio, Faustinho Canè, Gianni Improta, Rosario Rivellino, Sandro Abbondanza, Gennaro Iezzo, Pino Taglialatela, Stefan Schwoch, Massimo Filardi, Gianni Di Marzio, Pasquale Casale, Ciro Caruso, Francesco, Montervino, Hugo Hernan Maradona, la famiglia Celentano, e molti altri ancora.

La realizzazione, su richiesta della DGS Sport&Cultura   dichiara il gioielliere Luigi Liverino – di un amuleto esclusivo per uno dei miei idoli di sempre risulta essere in perfetta sintonia con quella che da oltre un decennio è la nostra filosofia aziendale imperniata sull’innovazione di una tradizione, ovvero: svecchiare il gioiello in corallo mediante una produzione artigianale, originale e di nicchia. Per me Maradona è napoletano nel DNA, per cui  ho voluto augurare a lui “buona fortuna” secondo i canoni dell’antica tradizione partenopea, auspicando che un giorno, non molto lontano, Diego possa tornare a Napoli e non andare più via”.

LASCIA UN COMMENTO