Antimo Ceparano presenta il suo libro alla libreria Iocisto mercoledì 18.

0
83

www.mondadoristore.itMercoledì 18 febbraio alle ore 18.00 alla libreria Io ci sto in via Cimarosa, 20 si terrà la presentazione del libro di Antimo Ceparano Caxxo – Racconti di un metalmeccanico.

Interventi di Samuele Ciambriello, Espedito Pistone e Carlo Spirito. Modera Sabatino Di Maio

L’occasione è la presentazione del libro Caxxo – Racconti di un mentalmeccanico (grauseditore) di Antimo Ceparano di recente pubblicato dalla Graus è una fotografia sferzante, amara della vita nelle aziende, vista come una realtà di automi, dove si vive senza certezze, nascosti dietro falsi sorrisi, costretti in un’insoddisfazione senza risoluzioni.

Il Sud, terra di fuoco e di fuochi, dominata dalla camorra, dall’omertà che giorno dopo giorno miete sempre più vittime. Tra passato e futuro, tra sacro e profano, misteri, delitti, storie da cancellare e da ricordare. Sullo sfondo un Dio che è al di là di un altare.

Tre storie. Tre uomini che si confrontano con il prossimo e attraverso i loro vissuti restituiscono al lettore la fragilità della natura umana che lasciata al bivio del libero arbitrio spesso si eleva alla sfera dell’ideale. Ceparano mette al primo posto, nella propria produzione poetica e letteraria, l’idea di un Dio presente tra gli uomini, a cui gli uomini possono rivolgersi come ad un “padre”. E’ attivamente impegnato per una nuova evangelizzazione che egli crede dover partire tra gli ambienti del sottoproletariato urbano.

Lo scrittore ex sindacalista metalmeccanico conserva, oggi, un distacco dal mondo politico e sindacale che lo ha deluso per come si è posto al servizio dello sviluppo della classe dei lavoratori.

Politicamente schierato per un socialismo identitario non rifiuta l’economia di mercato che reputa necessaria per allocare le risorse ma è contro il Capitalismo che vede più come un’ideologia che come condizione economica.

LASCIA UN COMMENTO