Bagnoli, prima riunione in Prefettura, assente De Magistris, tensione con gli antagonisti. Il Sindaco: mai più a queste riunioni, metodi da consorteria criminale.

0
61

++ BAGNOLI: DISATRO AMBIENTALE, CC SEQUESTRANO AREE ++La prima riunione della Cabina di regia per la bonifica di Bagnoli si è svolta nella Prefettura di Napoli, con il Commissario di Governo Salvatore Nastasi.

Assente polemicamente il sindaco De Magistris, in piazza si sono raccolti Centri sociali ed associazioni che hanno tentato di forzare il blocco della Polizia.

La risposta è stata un’ azione di alleggerimento.

In un tweet il Premier Renzi saluta l’avvio della bonifica e promette: nel 2016 pezzi di spiaggia restituiti ai napoletani. (ANSA)

De Magistris ha dunque disertato la riunione ed ha invece incontrato i manifestanti ed ha dichiarato che il Comune non avrà alcun tipo di contatto con Nastasi, aggiungendo che “il metodo scelto è quello più congeniale alle consorterie criminali. Noi oggi abbiamo deciso di non partecipare più alla cabina di regia, fino a oggi vi abbiamo partecipato come sentinelle della Costituzione ma dopo l’ultimo risultato, la violazione anche dei canoni minimi di correttezza istituzionale e dei rapporti tra organi istituzionali e costituzionali, non vogliamo fare nemmeno più le sentinelle. Non ci sono più le condizioni su quel tavolo – ha proseguito – si sta perpetrando una partita opaca che non ha nulla a che vedere con l’interesse pubblico e di questa città. Non andremo a stringere la mano al ministro dell’occupazione del Governo Renzi.

1480610_IMG_0071Quando il Presidente del Consiglio – ha concluso  il sindaco – vuole riportare sui binari della correttezza il dialogo e gli interessi collettivi, convochi il sindaco di Napoli, la Giunta e il presidente della Regione e cominciamo a dialogare. Questa – ha concluso – è un’operazione di violenza istituzionale e di espropriazione della città di Napoli” .

LASCIA UN COMMENTO