Basket, Gma Pozzuoli sconfitta in casa dal Nardò.

0
61

La Gma Virtus Pozzuoli saluta (per questa stagione) il PalaErrico con una sconfitta (64–76). Un successo che non serve al Nardò che, causa la concomitante vittoria di Scafati, è fuori dai play off.

Partenza lanciata dei leccesi che volano sul 3–13 al 3°. La cinquina di Longobardi riporta a contatto i campani (8–13 al 4°) e costringe all’immediato time out il tecnico ospite. Il frangente favorevole ai padroni di casa prosegue e si completa nel pareggio a quota 17 firmato da Loncarevic al 9° (14–4 il parziale). Bjelic e Chirico spezzano l’equilibrio (19–23 al 10°).

La tripla di Orefice regala il +1 ai partenopei (26–25 al 12°) che caricano di falli gli avversari (4) che non si scoraggiano. La frazione prosegue con giocate buone e cattive da ambo le parti. Il punteggio sorride ad entrambe (28–32 al 14°). Sul 33–32 del 15° è l’allenatore dei viaggianti a ricorrere al minuto. Le indicazioni fornite sortiscono effetti solo a tratti. I locali toccano il +5 al 17° (37–32), prima di essere staccati da Bjelic (5) e Ferilli G (2): 39–44 al 20°.

Le “bombe” di Ferilli G. e Dell’Anna M. ampliano la forbice imponendo la sospensione a coach Serpico (41–54 al 23°). Non decollano le percentuali realizzative dei gialloblù che sprofondano a –19 al 27° (43–62). Bastoni (2), Longobardi (2) danno un segnale (48–62 al 28°), ma i rivali rispondono prontamente (51–67 al 30°).

Polveri bagnate in avvio di ultimo periodo (53–69 al 33°), poi i puteolani trovano le prime misure al canestro (58–69 al 35°). Il canestro di Manca A sveglia i salentini che chiudono in scioltezza l’incontro.

La partita sarà trasmessa Martedì (ore 21) e domenica (ore 11) su Campi Flegrei HD (canale 551 del digitale terrestre).

VIRTUS POZZUOLI: Orefice 11, Longobardi 10, Di Battista, Caresta 2, Orsini ne, Luongo 10, Errico 9, Innocente 5, Loncarevic 4, Bastoni 13. Coach Serpico.

NARDO’: Colella 6, M. Dell’Anna M. 3, Manca A. 4, D. Dell’Anna, Bjelic 24, Durante ne, Greco, Ferilli G. 7, Malamov 11, Chirico 21.  Coach Quarta.

ARBITRI: Fabio Pagano di Scafati (Sa) e Mirko Sabatino di Salerno (Ba)

PARZIALI: 19–23, 39–44, 51–67

LASCIA UN COMMENTO