Camorra, due operazioni della Polizia, 3 arresti a Casal di Principe, tra cui il figlio di Francesco Schiavone, 11 arresti a Napoli del clan Buonerba.

0
61

3f9501554b767011801873c3212efe39La Polizia di Stato di Caserta ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per estorsione aggravata dalle modalità mafiose nei confronti di tre esponenti del clan Casalesi-Fazione Schiavone.

Tra i destinatari figurano Carmine Schiavone, figlio di Francesco, detto “Sandokan”, (entrambi già in carcere) e Paolo Panaro, indagato anche per concorso in associazione di stampo mafioso, fratello di Nicola, uomo di fiducia degli Schiavone e collaboratore di giustizia dal 2015.

La Polizia di Stato ha eseguito un decreto fermo nei riguardi di 11 persone indiziate di delitti ritenuti appartenenti al gruppo camorristico Buonerba, detti “i capelloni”, legata al clan Mazzarella, a Napoli.

Tra i fermati figurano anche mandanti ed esecutori materiali dell’omicidio di Salvatore D’Alpino e del ferimento di Sabatino Caldarelli, avvenuti a Napoli il 30 luglio scorso, e gli esecutori materiali del tentativo di omicidio di Giuseppe Memoli, avvenuto lo scorso 9 agosto. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO