Capri, ex comandante Carabinieri aveva rete di rapporti di favore.

0
55

Sequestrati ormeggi abusivi porto Marina Grande a CapriIl luogotenente dei carabinieri Michele Sansonne, ex comandante della stazione di Capri coinvolto in un’inchiesta su casi di corruzione, conterebbe su ”una pluralità di influenti rapporti istituzionali” ed eserciterebbe un potere ”larvatamente ricattatorio” nei confronti dei suoi superiori.

E’ quanto emerge dalla richiesta di arresto presentata dai pm titolari dell’inchiesta Celeste Carrano,Giuseppina Loreto e Henry John Woodcock, coordinati dal procuratore aggiunto Alfonso d’ Avino. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO