Quarto, Capuozzo ai pm: informai Fico. Poi su fb: delusa da M5S, davanti al malaffare sono fuggiti anzichè combatterlo.

0
24

Campania: Di Maio, caos istituzionale creato dal Pd“Ho informato immediatamente dopo l’onorevole Fico del mio interrogatorio e del contenuto di tale interrogatorio”. Così il sindaco di Quarto (Napoli), Rosa Capuozzo, risponde ad una domanda del pm Woodcock sulla circostanza se abbia informato il direttorio del M5S del suo interrogatorio sulle presunte minacce da parte del consigliere comunale Giovanni De Robbio avvenuto il 24 novembre scorso.

É in un messaggio whatsapp che Capuozzo sottolinea che “De Robbio è stato di un’aggressività disarmante”.

Il messaggio, il primo cittadino lo inviò al vice sindaco Andrea Perotti il 17 novembre 2015 all’indomani della visita che il consigliere comunale Giovanni De Robbio, autore del presunto ricatto nei suoi confronti, le fece in casa mostrandole la foto aerea che documentava i presunti abusi edilizi eseguiti nella abitazione del sindaco.

“É inutile avere le mani pulite se poi le si tiene in tasca. Il M5s ha avuto l’occasione di combattere il malaffare in prima linea con un suo Sindaco che lo ha fatto, ma ha preferito scappare a gambe levate, smacchiarsi il vestito, buttando anche il bambino insieme all’acqua sporca. Non si governano cosi’ i Comuni ed i territori difficili, non si abbandonano così migliaia di persone che hanno creduto in noi e nel movimento”. Così su Facebook il sindaco di Quarto (Napoli) Rosa Capuozzo. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO