Cenando sotto un cielo diverso L’Associazione “Tra Cielo e Mare” presenta la 3° edizione martedì 14 a Gragnano.

0
55

LOCANDINAcenando (1)-page-001La terza edizione di “Cenando sotto un cielo diverso ON THE ROAD” ,  verrà presentata ai mass media dell’informazione il 14 ottobre, alle ore 16, alla biblioteca comunale di Gragnano, sita in via Dei Sepolcri.

La Kermesse ideata da Alfonsina Longobardi, psicologa, ristoratrice e Presidente dell’Associazione “Tra Cielo e Mare” che opera a sostegno dei giovani con disagi psichiatrici, è un evento socio-enogastronomico dove La Longobardi ha voluto unire la passione per il food e il sostegno alle persone “diverse”. Le scorse edizioni si sono svolte con grande successo al Castello Medioevale di Lettere. Il Concept di “Cenando sotto un cielo diverso ON THE ROAD” è legato alla valorizzazione del territorio campano, la nostra regione è una terra Felix, ricca di una grande biodiversità, di prodotti, luoghi storici, borghi antichi, cultura, paesaggi, insomma siamo circondati da un scenario enogastronomico molto variegato, ed Alfonsina lo ha voluto valorizzare attraverso una realtà diversa. Quindi piatti d’autore, musica, mostre, luoghi insoliti prodotti della tradizione per abbattere i muri della diversità, ma soprattutto rappresentare un momento di convivialità e socializzazione con chi vive una dimensione considerata “Altra” .

Sapori tipici, bellezza del territorio e solidarietà sono gli ingredienti che il 25 Ottobre (dalle ore 19,00 presso la Valle dei Mulini a Gragnano comune gemellato con quello di Lettere) allieteranno e daranno colore ad un cielo Diverso, che da quest’anno diviene anche itinerante.

I protagonisti ..e  le stelle della serata insieme ai ragazzi delle associazioni, sono 55 Chef di alto livello che daranno il loro sostegno a queste persone “Speciali” tutti insieme per una sera a far brillare il firmamento abbattendo tutte le barriere.

L’evento si avvale del patrocinio morale del Comune di Gragnano, del Comune di lettere, dell’Asl NA3SUD, dell’Ambito Territoriale 32 e dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier). Testimonial della serata la Signora Laila Gramaglia patron, insieme al marito Paolo, del noto ristorante “President” di Pompei.

Giuseppe De Girolamo

LASCIA UN COMMENTO