Commerciante reagisce a tentativo di rapina e spara: uccisi due banditi ad Ercolano.

0
20

Tentano rapina nel Napoletano,due uccisi da negozianteDue banditi sono stati uccisi a Ercolano (Napoli) in un tentativo di rapina a un commerciante di preziosi che aveva appena fatto un prelievio di denaro.  L’uomo – da quanto si è saputo – è un commerciante di preziosi e detiene la pistola regolarmente.

Il commerciante di preziosi, bersaglio dei rapinatori, si era recato dal titolare di un deposito di bibite e detersivi, con il quale è imparentato. I banditi, due, a volto scoperto, erano a bordo di un motorino.

Secondo una prima ricostruzione uno di loro avrebbe avvicinato il commerciante per rapinarlo. I corpi dei rapinatori sono stati trovati a distanza di una ventina di metri uno dall’altro.

Uno di loro è accanto al motorino.

I due rapinatori uccisi  avevano precedenti penali. Si tratta di Bruno Petrone, di 53 anni, e di Luigi Tedeschi, di 51 anni, entrambi napoletani.

La Dia sta interrogando il commerciante. (ANSA)

In un primo momento sembrava che a sparare fosse stato il titolare del deposito di detersivi e casalinghi nelle immediate vicinanze del luogo della sparatoria, che è imparentato con il commerciante di preziosi che ha reagito al tentativo di rapina facendo fuoco sui due rapinatori.

LASCIA UN COMMENTO