Comune di Afragola, dal Piano d'azione Coesione oltre 1,5 milioni per asilo nido e ludoteca.

0
84

dscn1315«Un asilo nido, una ludoteca e finanziamenti per buoni servizio dedicati all’infanzia e assistenza agli anziani». Sono solo una parte dei progetti inseriti in un finanziamento totale di oltre 1 milione 500 mila euro che hanno avuto via libera con il Piano d’azione Coesione (Pac) del Ministero dell’Interno e annunciato oggi dal Vicesindaco di Afragola, avvocato Giovanni Giglio.

Il Comune afragolese, infatti, ha aderito al Programma nazionale per i Servizi di cura all’infanzia e agli anziani non sufficienti, in qualità di comune capofila dell’Ambito territoriale N19, in cui figurano anche i comuni di Caivano, Cardito e Crispano.

In tutto sono pari a 1 milione 45 mila euro le risorse destinate all’Ambito territoriale N19 per le politiche dedicate all’infanzia e 560 mila euro quelle stanziate per la terza età. I fondi consentiranno l’apertura di un asilo nido ad Afragola e di quattro ludoteche, una per ogni comune, oltre a garantire attrezzature, benefit come buoni servizio per l’asilo e assistenza sociale e sanitaria, integrata con l’Asl Napoli 2 Nord.

«Un percorso lungo, quello portato a termine oggi e avviato lo scorso dicembre con un lavoro costante di raccordo con l’Autorità di gestione del Ministero»  dichiara soddisfatto l’avvocato Giglio, Vicesindaco con delega alle Politiche Sociali. «L’attenzione per le famiglie e la tutela per le fasce più deboli della popolazione come i bambini e gli anziani – continua il Vicesindaco – rappresentano una priorità per l’amministrazione Tuccillo e l’importante risultato ottenuto con l’assegnazione di questi fondi ministeriali testimonia i passi avanti che Afragola sta muovendo nel campo delle Politiche Sociali, come punto di riferimento per i comuni dello stesso Ambito territoriale».

LASCIA UN COMMENTO