Comune di Torre Annunziata, approvato regolamento IUC, IMU TASI e TARI.

0
268

Torre_Annunziata_-_view_from_the_portI. U. C. (IMPOSTA UNICA COMUNALE)

Il Comune di Torre Annunziata comunica che:
L’art.1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di Stabilità 2014), ha previsto al comma 639, l’istituzione a decorrere dal 01/01/2014, dell’Imposta Unica Comunale (IUC), costituita dalle seguenti componenti:
– IMU (Imposta Municipale Propria) di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali;
– TASI (Tributo sui Servizi Indivisibili), destinata a finanziare i costi dei servizi indivisibili dei Comuni, a carico sia del possessore sia dell’utilizzatore dell’immobile;
– TARI (tassa sui rifiuti), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore.

Il Regolamento per la disciplina della IUC è stato approvato con Delibera del C.C. n. 123 del 9 Settembre 2014. mentre le aliquote relative alle suddette componenti sono state approvate con Delibere del C.C. n. 124 del 9 Settembre 2014.

IMU (imposta municipale propria)
Il Consiglio Comunale con deliberazione n. 124 del 9 Settembre 2014 ha fissato le seguenti aliquote per l’imposta municipale propria:
– aliquota ordinaria: 10,60 per mille;
– aliquota prevista per l’abitazione principale rientrante nelle categorie A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze: 6,00 per mille.
Per tali categorie è prevista la detrazione di euro 200,00 spettante sull’imposta relativa all’abitazione principale.

Le regole per il calcolo dell’IMU sono quelle applicate per l’anno 2013, il pagamento dovrà avvenire mediante versamento diretto da parte del contribuente, utilizzando il modello F24, entro le seguenti date:
– 16 Giugno: acconto
– 16 Dicembre: saldo
– unica soluzione: 16 giugno

Di seguito la sintesi dei codici tributo da utilizzare:

 Tipologia Immobili  Codice IMU quota Comune  Codice IMU quota Stato
 Abitazione principale e relative pertinenze 3912  ============================
 Altri Fabbricati 3918  ============================
 Terreni 3914  ============================
 Aree Fabbricabili 3916  ============================
 Immobili cat. D uso produttivo 3930 3925

Relativamente agli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D il gettito relativo allo 0.76% è riservato allo stato, il restante 0.30% al Comune.

TA.S.I. (tassa sui servizi indivisibili) SOLO PER LE ABITAZIONI PRINCIPALI

Il Consiglio Comunale con deliberazione n. 124 del 9 Settembre 2014 ha fissato la seguente aliquota per la TA.S.I.: – aliquota abitazione principale diverse da A1, A8 e A9: 2,5 per mille.

E’ prevista la detrazione: – euro 50,00;

La base imponibile e’ quella prevista per l’applicazione dell’imposta municipale propria (IMU) di cui all’articolo 13 del decretolegge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214. 1.

Per l’anno 2014 non è fissata la quota di imposta TASI prevista a carico dell’occupante in caso di unità immobiliare occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale.

Il versamento dovrà essere effettuato, tramite modello F24 o sul ccp n. 1017381649 intestato “PAGAMENTO TASI” entro le seguenti date: – Acconto entro il 16 ottobre 2014 – Saldo entro il 16 dicembre 2014 Nel caso in cui il contribuente utilizzi l’F24 per il pagamento della TA.S.I. il codice tributi è il 3958.

TA.R.I. (tassa servizio rifiuti)

Il Consiglio Comunale con deliberazione n. 124 del 9 Settembre 2014 ha fissato le tariffe per la TA.R.I.

La TA.R.I. è la nuova Tassa sui Rifiuti, in sostituzione della TARES, ed è dovuta da chiunque occupi o detenga locali ed aree scoperte a qualsiasi uso adibiti.

La tariffa è articolata nelle fasce di utenza domestica e di utenza non domestica e nelle due componenti parte fissa e parte variabile. Il calcolo della tariffa per le utenze domestiche è rapportato al numero dei componenti del nucleo familiare ed alla superficie, mentre per le utenze non domestiche il calcolo si riferisce alla superficie e all’attività svolta.

Si precisa che per i residenti il numero dei componenti del nucleo sarà quello risultante dai registri anagrafici. All’importo del tributo si applica l’addizionale provinciale del 5% da corrispondere alla Provincia di Napoli per l’esercizio delle funzioni amministrative collegate alla tutela, protezione ed igiene ambientale, ai sensi dell’art. 19 del D.Lgs. n. 504 del 30/12/1992.

Il Comune provvederà alla spedizione dell’avviso di pagamento, con l’indicazione dell’importo dovuto, le rate di scadenza e con allegati i modelli F24 precompilati, per consentire il versamento presso qualsiasi Banca o ufficio postale. E’ possibile effettuare il pagamento in unica soluzione entro i termini indicati nell’avviso.

INFORMAZIONI

Presso lo sportello Soget è attivo il servizio di assistenza di front-office, attraverso il quale, sarà possibile ottenere ogni informazione utile. Notizie ed informazioni potranno essere richieste anche all’Ufficio Tributi del Comune di Torre Annunziata, sito in via Provinciale Schiti.

 

LASCIA UN COMMENTO