Conto alla rovescia per Alla corte del Gusto, dal 5 all’8 dicembre al Castello Ducale di Marigliano.

0
23

Locandina-alla-corte-del-gusto LRMancano solo dieci giorni per l’inizio della seconda edizione dell’evento alla “Corte del Gusto, organizzato dall’associazione “Terre di Campania”, che si terrà dal 5 all’8 Dicembre 2015 presso il Castello Ducale di Marigliano (Na). Una kermesse pensata per valorizzare e favorire la riscoperta delle tante eccellenze che, nei diversi campi, caratterizzano la regione Campania.

Gusto, arte, musica e cultura saranno protagonisti di degustazioni, laboratori, stand, mostre, concerti, spettacoli, incontri e dibattiti in un contesto urbano che però conserva ancora vivo il ricordo del suo passato.

Si comincia sabato 5 Dicembre, alle ore 10,00, con l’incontro-dibattito dal titolo “Il Sud che vince”, dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Claudio Gubitosi, patron del Giffoni Film Festival, porterà la propria testimonianza con l’obiettivo di avviare una riflessione sull’argomento della centralità del Sud, non più “ultima ruota del carro”, ma fucina di idee, imprese e uomini che si distinguono sul territorio nazionale ed internazionale.

Durante il dibattito interverranno anche: Francesco De Core, Caporedattore de Il Mattino e Scrittore e Simone Ottaiano, Presidente Associazione Terre di Campania. Modera Carmela Maietta, Giornalista de Il Mattino.

A seguire si terrà l’inaugurazione della mostra d’arte contemporanea “Terra Felice” curata da Antonio Geirola e realizzata con il sostegno del DAMA Museum, e la degustazione di pasta cucinata secondo la migliore tradizione campana a cura del Pastificio le Gemme del Vesuvio in Castello di Cisterna (Na).  In serata spazio alla Cena di Solidarietà, le cui portate saranno preparate esclusivamente utilizzando i prodotti tipici campani. Questi ultimi saranno protagonisti anche di speciali laboratori di degustazione dedicati a olio, pane, vino e pasta, che si terranno nel corso della quattro giorni. Alcuni laboratori saranno dedicati esclusivamente alla partecipazione dei bambini, così come lo spettacolo “Cappuccetto Rosso” a  cura della Compagnia Teatrale La Carrozza d’Oro, durante il quale i bambini possono intervenire e interagire con i protagonisti modificando l’azione. Da non perdere il laboratorio di domenica 6 dicembre dove la scuola di tarantella montemaranese terrò speciali lezioni dedicate al ballo tradizionale del comune irpino.

A seguire, alle ore 19,00, si terrà il laboratorio dedicato ai vini d’Irpinia “Più di ciò che bevi”, all’interno del quale verrà presentato anche il territorio di Montemarano.

Interverranno: Beniamino Palmieri, Sindaco di Montemarano; Salvatore Molettieri, vignaiolo gentiluomo e Roberto D’Agnese, fondatore della Scuola di Tarantella montemaranese. Lunedì 7 dicembre spazio ai giovani talenti campani, con il live acustico, voce e chitarra, di Claudio Domestico, in arte Gnut: artista di grande valore, espressione e testimone della nuova leva cantautoriale napoletana. In serata degustazione di birre artigianali e di pizze preparate dall’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, guidata dal Maestro Umberto Salvo. Durante tutto l’evento sarà possibile visitare il mercatino delle eccellenze: un percorso espositivo con aziende che metteranno in mostra i loro prodotti con possibilità di degustazione e acquisto. Visite guidate, dimostrazioni di lavorazione dei prodotti tipici, mostre di presepi e tante altre iniziative faranno da cornice all’evento che, si concluderà martedì 8 con il Concerto “donnaMadonna”, dedicato alla figura femminile, che vedrà la partecipazione straordinaria del Maestro Aleksander Gashi, pianista di fama internazionale.

Per partecipare ai laboratori di degustazione e alla cena di solidarietà è indispensabile la prenotazione.

Scopri il programma completo sul sito web: www.allacortedelgusto.it

LASCIA UN COMMENTO