Conto alla rovescia per la Festa delle Tradizioni Contadine, dal 16 al 18 ottobre a Palma Campania.

0
20

Quarta Edizione Festa delle Tradizioni Contadine - Palma CampaniaMancano pochi giorni all’atteso appuntamento autunnale con la Festa delle Tradizioni Contadine di Palma Campania che animerà la cittadina nei giorni 16, 17 e 18 ottobre.

L’evento, promosso e organizzato dall’Assessorato al Commercio del Comune di Palma Campania, dalla Confcommercio locale, dalla Pro Loco Pro Palma, da Slow Food Campania e dalla Fondazione Carnevale, giunge alla sua quarta edizione e avrà come location l’ampia Piazza Mercato.

Dopo il successo delle precedenti edizioni, che hanno visto crescere sempre più la kermesse dedicata alla valorizzazione delle tradizioni culinarie e degli antichi mestieri del mondo rurale, la Festa delle Tradizioni Contadine di Palma Campania si rinnova offrendo un ricco programma di iniziative, dove rievocazione dell’arte contadina si unisce al gusto, allo spettacolo e agli incontri tematici.

Si comincia venerdì 16, alle ore 11,00, con un aperitivo di presentazione della manifestazione, alla presenza di giornalisti, enti e istituzioni.

Alle ore 19,00 si terrà l’Incontro-dibattito “Che ne sarà di noi? Ribaltiamo il tavolo. Prospettive, programmi, speranze sull’enogastronomia del territorio” in cui dieci operatori del settore enogastronomico intervisteranno il giornalista e blogger enogastronomico Luciano Pignataro.

Alle 21,00 vi saranno esibizioni a cura delle scuole di ballo e delle palestre locali, seguiti da spettacoli di musica popolare. Sabato 17 si prosegue con un nuovo incontro-dibattito dal titolo “La Dieta e l’Agricoltura a Km 0 per combattere la terra dei fuochi. Produttori, cuochi e medici: uniti si può vincere?”, dove, tra i vari interventi è previsto quello di Raffaele Topo, Presidente Commissione “Sanità e Sicurezza Sociale” Regione Campania.

Alle 21,00 la serata sarà animata dallo spettacolo live con Simone Schettino ed Enzo Di Domenico e dal “No violenza Tour” con Amato Scarpellino di Amici.

Domenica 18 ben due appuntamenti animeranno la giornata. Alle ore 12,00 sarà la volta di “e Tu vuliv a pizz, ca pummarola ncopp! Acqua, farina. Mozzarella, pomodoro. Contraffazione e filiera controllata! Sos Europa!”, con gli interventi di Fulvio Martusciello, Europarlamentare e di Attilio Albachiara, Campione Mondiale Pizza Napoletana.

Alle ore 19,00 si terrà, invece, l’incontro-dibattito “Area vesuviana patria del mangiar bene, tra sogno e realtà di un turismo enogastronomico”, con la partecipazione di Nicola Marrazzo, Presidente CommissioneAttività produttive – Programmazione, Industria, Commercio, Turismo, Lavoro ed altri settori produttivi” Regione Campania; Nicola Montanino, Responsabile Turismo e beni Culturali Campania; Pasquale Sommese, Consigliere Regione Campania e Daniele Rainone, Presidente fondazione Carnevale Palmese.

Alle 21,00 gran finale della kermesse con il concerto di Enzo Gragnaniello e Aniello Misto “Masaniello”. Durante tutte e tre le serate l’apertura degli stand comincerà a partire dalle ore 20,00.  A condurre le tre serate di festa sarà il “presentatore contadino” Ettore Forte. Ampio spazio sarà dedicato, infine, alle aree di degustazione, dove i visitatori potranno assaporare piatti realizzati seguendo fedelmente le ricette e i metodi di preparazione tipici della tradizione contadina.

La quarta edizione della Festa delle Tradizioni Contadine di Palma Campania si preannuncia, dunque, come un imperdibile appuntamento con la riscoperta dei sapori, dei mestieri e delle arti di un tempo. Un evento che conferma la vivacità di un territorio desideroso di tutelare la propria identità e comunicarla al di fuori dei suoi confini.

 

Per informazioni: www.tradizionicontadine.it

LASCIA UN COMMENTO