Convegno di Azione Meridionale, il Presidente Mimmo Falco: bisogna riportare il baricentro dell’agenda politica al Sud.

0
45

Mimmo Falco (foto di Andrea Savoia)Si è tenuto sabato mattina a Napoli il convegno dell’associazione Azione Meridionale sul tema #ilSudSiamoNoi, al quale hanno preso parte varie organizzazioni impegnate sul fronte del rilancio del Mezzogiorno.

In una sala insolitamente gremita, dagli interventi dei relatori che sono intervenuti è emersa con chiarezza la necessità di collaborare in ambito culturale, politico ed economico per riportare il Sud al centro dell’agenda del paese, dopo anni di disinteresse.

«Oggi il baricentro politico del paese è interamente spostato sulle regioni del Nord – ha affermato il presidente di Azione Meridionale, Mimmo Falco – le classi dirigenti meridionali faticano a rappresentare le ragioni e gli interessi del Sud, con risultati che sono drammaticamente sotto gli occhi di tutti e che aggravano una crisi economica già pesantissima. Per rimediare a questo stato di cose – ha proseguito Falco – è indispensabile, però, che i cittadini meridionali riscoprano la propria identità, le proprie radici e la propria storia, affinché recuperino la consapevolezza necessaria per riscattare il Mezzogiorno e creino un ampio movimento di opinione in grado di condizionare le scelte della politica».

All’assemblea sono intervenuti il direttore del mensile il Brigante, Gino Giammarino; l’editore Pietro Golia delle “Edizioni Controcorrente”; il presidente del movimento meridionalista “Insorgenza” Nando Dicè e i giornalisti Giuseppe De Silva e Alessandro Sansoni.

LASCIA UN COMMENTO