Crescere in Digitale, i tirocini per i giovani e le imprese che vogliono digitalizzarsi.

0
79

05e873114e72a8e88ed7c7729c8de467Le competenze digitali sono essenziali, la capacità di muoversi nel mondo del Web diventa fondamentale per i ragazzi. E’ in questa direzione che va “Crescere in Digitale” che vede l’adesione attiva anche della Regione Campania.

Si tratta di tirocini destinati ai ragazzi, attraverso un bando del Ministero del Lavoro, in collaborazione con Google e Unioncamere.

Il programma offre ai giovani la possibilità di usufruire dei due percorsi di formazione e lavoro nel digitale: corso di formazione specialistica online, articolato in 50 ore di lezione, con esempi pratici e casi studio e un tirocinio retribuito 500 euro al mese, della durata di sei mesi.

Per le imprese che, al termine degli stage, vorranno assumere i ragazzi, sono inoltre previsti dei contributi ai fini delle assunzioni. Il bando offre infatti l’opportunità di ospitare gratuitamente gli stagisti digitalizzatori, giovani qualificati che si occuperanno di aiutarle a sfruttare le possibilità offerte dalla rete, e di godere di incentivi fino a 6.000 euro per l’eventuale assunzione dei tirocinanti al termine dello stage. L’obiettivo dell’iniziativa è favorire la digitalizzazione delle imprese presenti sul territorio nazionale e a diffondere la cultura digitale tra i giovani.

Il progetto è finalizzato all’attivazione di tremila tirocini retribuiti per gli iscritti a Garanzia Giovani, per accompagnare le aziende nell’utilizzo di Internet e per offrire ai partecipanti opportunità di formazione e lavoro nel web. I partecipanti che supereranno il test previsto a conclusione delle attività formative, potranno accedere a laboratori e incontri con le imprese per svolgere i tirocini formativi.

Al momento sono già 500 le aziende pronte ad accogliere almeno un tirocinante nell’ambito del progetto crescere in Digitale, in particolare in Veneto, Toscana, Lombardia, Abruzzo e Campania, e dato che l’iniziativa sarà attiva fino alla fine del 2016, è facile immaginare che saranno numerose le imprese che si renderanno disponibili nei prossimi mesi.

Parte da Napoli, con la seconda fase, “Crescere in digitale”, il progetto destinato agli iscritti a Garanzia Giovani. Un’iniziativa, predisposta da Google e Unionecamere, a cui la Campania intende partecipare in maniera attiva.

La Campania ha avuto il numero più alto di aziende che hanno richiesto tirocinanti e di ragazzi che hanno superato la prima fase. Sono infatti già 183 i ragazzi formati in Campania e 91 le aziende disponibili a 145 tirocini. La seconda fase è quella dell’incontro tra i giovani e le imprese.

Grazie a questa iniziativa, gli iscritti possono accedere, senza alcun costo, al percorso di formazione disponibile sulla piattaforma www.crescereindigitale.it realizzata da Google, con cui si punta a rafforzare l’occupabilità dei giovani italiani e a favorire la digitalizzazione delle piccole e medie imprese attraverso un percorso formativo composto da diverse fasi: 50 ore di training online, laboratori sul territorio e oltre 3000 tirocini retribuiti nelle imprese italiane. Sono già previste due ulteriori sessioni che aumenteranno il numero dei posti disponibili. (ANSA).

LASCIA UN COMMENTO