Dedicate a Massimo Troisi le scale di Scusate il Ritardo.

0
85

Napoli dedica scale di 'Scusate il ritardo' a Massimo Troisi‘Da oggi Napoli ha per sempre scolpito non solo nella sua memoria e nel suo cuore, ma anche nelle sue scale Massimo Troisi”.

Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris al termine della cerimonia di svelamento della targa con cui sono state intitolate all’attore Massimo Troisi, scomparso nel 1994, le scale di piazza Beneventano (in via Mariconda, tra via Crispi e via Andrea di Isernia), rese ‘celebri’ nel film ‘Scusate il ritardo’ del 1983.

La scalinata è, infatti, ‘protagonista’ in alcune scene che vedono insieme Troisi e Lello Arena. Alla cerimonia, accanto al sindaco, tra gli altri, hanno partecipato Giorgio Zinno, primo cittadino di San Giorgio a Cremano, città natale di Troisi, l’assessore alla Cultura del Comune di Napoli Nino Daniele e Rosaria Troisi, sorella dell’attore. Un’iniziativa, quella di intitolare le scale alla memoria dell’artista partenopeo, che nasce su proposta di associazioni e cittadini e che – ha sottolineato de Magistris – ”non ha dovuto sfondare alcuna porta perché credo sia un omaggio che la città avrebbe dovuto fare da tempo”.

Su quelle scale fu girata la famosa scena dei “50 giorni da orsacchiotto” insieme a Lello Arena.

LASCIA UN COMMENTO