Eccellenze del Sud, grande successo a Villa Lucrezio per la serata dell'“Associazione Terronian”.

0
126

Grande serata a Villa Lucrezio firmata “Associazione Terronian”, il blasonato sodalizio teso alla rivalutazione ed alla salvaguardia dei prodotti e della cultura del Sud che nel suggestivo scenario del noto locale sulla collina di Posillipo, ha consegnato i prestigiosi riconoscimenti “Eccellenze del Sud”.

E così, partendo dal titolo dell’affollato evento “Raccontami… Napoli narrata dalle sue eccellenze” l’associazione presieduta da Sarah Ancarola e Salvatore Di Matteo ha ancora una volta portato alla ribalta una Napoli capitale, nuovamente protagonista attraverso le storie di grandi personaggi che l’hanno “narrata” ricordando le proprie esperienze.

Ad essere premiati, infatti, sono stati personaggi del calibro dell’attore Giacomo Furia (storico interprete del pizzaiolo che nel film “L’oro di Napoli” di De Sica era il marito della Loren),  dell’attore comico e scrittore Gino Rivieccio, della cantante Consiglia Licciardi, dell’ex calciatore del Napoli campione d’Italia, Giuseppe Bruscolotti, dell’autorevole ricercatore, patologo e genetista Antonio Giordano, del pizzaiolo don Antonio Starita, titolare della centenaria pizzeria di Materdei, e di Antonio Romano, storicizzato personaggio del mondo radiofonico del mezzogiorno italiano.

Con le interpretazioni di attori in costume che hanno ben saputo coinvolgere il pubblico facendo rivivere le atmosfere di una Napoli d’altri tempi, la serata “Raccontami”, con i buoni auspici del patron di Villa Lucrezio, Giuseppe Fraia, ha pure beneficiato del mini concerto live della cantautrice Shara, la stessa che accompagnata nella sua coinvolgente esibizione acustica dal trio di musicisti formato da Antonio De Luise al piano, Domenico Andria al contrabbasso e Davide Cantarella alle percussioni, ha regalato, tra gli altri, in anteprima ai presenti, il  brano “Il bacio del risveglio” tratto dal suo nuovo lavoro discografico in uscita nel prossimo autunno intitolato “Vento del Sud”.

Resa possibile grazie al supporto tecnico dei partner: “Farina Polselli”, “Birra Dab”, Vini “Villa Vignae”, Pastificio “Di Martino”, Conserve “Valgrì”, Caseificio “Euroiovine”, Oleificio “Punzo”, Panificio “Rescigno” e “Marr Group”, la manifestazione ha registrato tra gli ospiti la presenza di tanti personaggi d’eccezione tra cui: la moglie e discografica dell’indimenticabile Aurelio Fierro “Mr Scapricciatiello”, Marisa Fierro, l’attore Vittorio De Bisogno, il  noto esponente del jet set napoletano nonché esperto di enogastronomia Francesco Colonnesi, il gruppo di delegati dell’Apci (Associazione Nazionale Cuochi Italiani) il famoso hair stylist delle dive Peppino Bruno ed il cantante chitarrista Peppe Licciardi.

Particolarmente gradita è stata anche la parte enogastronomica curata nei minimi dettagli dal maestro Salvatore Di Matteo della pizzeria “Di Matteo” in collaborazione con lo Chef  Executive di Villa Lucrezio, Arturo Fusco. Per i presenti alcuni dei piatti tipici della tradizione partenopea coi prodotti d’eccellenza del territorio campano tra cui la nota “Frittatina” di pasta della tradizione “Di Matteo” ai Tribunali in versione finger insieme alla pizza fritta “Montanara” ed una varietà di primi e secondi firmati  Arturo Fusco creati appositamente per la magnifica cena sotto le stelle. Completata dalle dolci specialità del Maestro pasticciere Ugo Mignone, la kermesse la cui conduzione e direzione è stata affidata al giornalista Giuseppe Giorgio, ha visto così ancora una volta l’Associazione Terronian, recentemente protagonista di un progetto dedicato alla solidarietà con “La Casa di Tonia” ed il Cardinale Crescenzio Sepe, farsi portavoce di una impegnativa missione divisa tra la cultura, la salute ed il benessere sempre più proiettata nel portare in alto tutto quanto di buono ed eccellente proviene dall’ingiustamente sottovalutato Sud.

LASCIA UN COMMENTO